Alla scuola di musica di Bagnacavallo si suona anche il banjo e il mandolino: i corsi

Più informazioni su

Sono iniziati i corsi della Scuola comunale di musica di Bagnacavallo, che si arricchiranno nelle prossime settimane di una nuova proposta: l’insegnamento di banjo e mandolino. La novità sarà presentata in un incontro in programma mercoledì 13 novembre dalle 17 alle 18.30 presso la sede della scuola di musica, in via Cavour 3.

Accanto ai corsi già proposti, gestiti dall’associazione musicale Doremi, si aggiungerà così l’opportunità di approcciarsi a questi due originali strumenti a corda sotto la guida dell’insegnante Massimo Oppi.

Questi gli altri corsi proposti per bambini, ragazzi e adulti: basso elettrico, chitarra, batteria, percussioni, fisarmonica, flauto traverso, pianoforte, violino, viola, violoncello, tromba, sassofono, canto individuale, canto corale e propedeutica. È possibile scegliere il corso intero (una lezione settimanale di 60 minuti) oppure i corsi “medio” (45 minuti) o “mini” (30 minuti).

Ci si può iscrivere a tutti i corsi in qualsiasi momento dell’anno, prendendo accordi con la Scuola di musica. Sono previste una quota di iscrizione annuale e una quota di frequenza mensile. Per ogni corso strumentale è compresa una lezione di teoria ed è inoltre possibile usufruire di riduzioni se ci si iscrive a più corsi o se ci sono più iscritti facente parte dello stesso nucleo familiare.

Oltre all’ordinaria attività didattica, la Scuola comunicale di musica propone durante l’anno laboratori e progetti, come Orchestr’Insieme, che consente agli allievi dei corsi strumentali e vocali di fare un’esperienza di musica d’insieme con diversi obiettivi, tra cui imparare a suonare con gli altri, seguire il gesto del direttore e comprendere un nuovo linguaggio codificato specifico, la notazione.

Per informazioni, iscrizioni e quote di frequenza:

associazionemusicaledoremi@gmail.com

www.associazionedoremi.altervista.org

348 6940141

www.comune.bagnacavallo.ra.it

Più informazioni su