Concerto della Domenica con il flautista ravennate Mazzoli e il pianista lughese Zardi

Per il terzo appuntamento dei Concerti della Domenica curati dall’Associazione Angelo Mariani domenica 17 novembre alle ore 10.30 salirà sul palco della Sala Corelli del Teatro Alighieri un duo di musicisti molto noti in Romagna e individualmente già presenti da tempo sulle scene internazionali: il flautista ravennate Filippo Mazzoli e il pianista lughese Denis Zardi.

Filippo Mazzoli, dopo il diploma a Ravenna, i corsi di perfezionamento presso  l’Accademia di Imola sotto la guida di musicisti come Lonquich, Mercelli e Persichilli, e la vittoria di ben 25 premi in Concorsi nazionali e internazionali e collabora in qualità di primo flauto con le Orchestre del Teatro Comunale di Bologna, del Maggio Musicale Fiorentino, del Teatro “C. Felice” di Genova e si è esibito in prestigiose sedi,  dalla Carnegie Hall di New York, alla Sala Cajkovskij del Conservatorio e della Filarmonica di Mosca e San Pietroburgo, dal Coliseum di Buenos Aires alla all’Auditorio Nacional de Musica di Madrid.

Denis Zardi divide la sua vita artistica fra la carriera pianistica e l’attività di compositore. Come pianista vanta esibizioni per le più importanti società di concerti in Italia, Europa, Stati Uniti e Sud America e collaborazioni con orchestre di rilievo come la Camerata Musicale di Pisa e l’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto. Altrettanto intensa la sua attività di compositore, intrapresa dopo gli studi di composizione svolti al Conservatorio Martini di Bologna.

È proprio una sua recentissima composizione, Breath, dedicata a Filippo Mazzoli in vista dell’occasione ravennate, il cuore del programma del concerto, che verrà  proposta in prima esecuzione assoluta. Altrettanto accattivanti gli altri brani Suite popolare spagnola di De Falla, Sonatine op. 76 di Milhaud, Sonata per flauto e pianoforte di Poulenc e la Sonata Undine op. 167 di Reinecke.

La rassegna è organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna. Il concerto si realizza grazie anche a Confesercenti Ravenna.

Biglietti  € 10,00, € 5,00 a ragazzi sotto i 26 anni. Per info 0544 39837; www.teatroalighieri.org