A Lugo il concerto dedicato alla Luna nella musica e nella letteratura

Venerdì 29 novembre la Lilt e l’Università per adulti ricordano i 50 anni del primo passo dell’uomo sulla luna con “Oh luna. Gioventù!”, un concerto dedicato al satellite nella musica e nella letteratura. L’appuntamento si svolgerà alle 20.45 all’Auditorium del Sacro Cuore di Lugo.

Per celebrare questo anniversario viene esplorato il controverso rapporto che l’umanità ha con il satellite terrestre, attraverso le parole e la musica dei “grandi”. Partendo dall’iconico discorso di J.F. Kennedy, che diede una grossa spinta alla cosiddetta “corsa allo spazio”, ci si tuffa negli albori della creazione della terra, in una moderna riscrittura del “De rerum natura” lucreziano a opera di Raymond Queneau. Nel primo canto della sua “Piccola cosmogonia portatile” la Luna si stacca dalla Terra che si autopartorisce al grido di “oh Luna, gioventù!”, diventando simbolo della persa fanciullezza terrestre. Le interazioni fisiche tra Terra e Luna saranno poi esplorate attraverso Italo Calvino, che con le sue cosmicomiche cerca di fare convivere teorie scientifiche e racconti di fantasia. Con le poesie di Garcia Lorca e Giacomo Leopardi il livello diventa più personale e il dialogo si fa diretto.

E per finire, se per Dino Buzzati la Luna diventa un’occasione di incontro per una civiltà aliena senza peccato, nell’ultimo brano di Ghiannis Ritsos la Luna si fa complice e testimone della decadenza di un’intera epoca, vista tramite gli occhi di una anziana religiosa. Da simbolo di gioventù a quello di una nostalgica vecchiaia, la Luna continua inesorabilmente ad accompagnare l’uomo nel suo viaggio sulla terra.

Il concerto è anche finalizzato a promuovere tre giovani artisti del territorio e a sostenere il Progetto andrologico, che offre una visita specialistica gratuita a tutti i giovani delle seconde superiori. Nella serata si esibiranno Michele Zaccarini al fagotto, Maria Quaranta al pianoforte e l’attore Carlo Sella.

L’iniziativa rientra nel programma della Lilt per promuovere il Mese rosa e il Percorso azzurro. L’elemento unificante è che la Lilt, per entrambe le iniziative, ha offerto la possibilità di un contatto diretto tra le cittadine e i cittadini che lo ritenessero necessario con specialisti dei diversi settori: senologhe ed oncologi per il Mese rosa, andrologi per il Percorso azzurro. Le iniziative promozionali, invece, hanno spaziato dal Torneo di burraco alla Cena sana e gustosa di Massa Lombarda, in collaborazione con lo Ior e il Club 91. L’ingresso ha un costo di 10 euro. I biglietti sono acquistabili presso la tabaccheria-ricevitoria Ricci Picciloni, in via Acqucalda 138.

L’evento è organizzato da Lilt e l’Università per adulti, in collaborazione con Muse di Bagnara di Romagna e con il patrocinio del Comune di Lugo.