A Ravenna i due concerti conclusivi di SoundscapeContemporanea 2019

Venerdì 29 e sabato 30 novembre, nella sala Martini del MAR, il Museo d’Arte della città di Ravenna, sono in programma i due eventi conclusivi di “SoundscapeContemporanea 2019”, la rassegna autunnale di concerti, incontri e conferenze sulla musica d’oggi organizzata dall’Istituto superiore di studi musicali Giuseppe Verdi.

Venerdì 29, alle 16.30, avrà luogo un concerto dell’Ensemble 20.21, strumentale, formato da studenti dell’ Istituto. L’ensemble partecipa all’ambito formativo e di produzione dell’istituto stesso, studiando ed eseguendo il repertorio del XX e XXI secolo.

La creazione di questo ensemble, al di là dell’intrinseco valore formativo, è uno strumento prezioso per la sperimentazione, al giorno d’oggi assolutamente necessaria all’interno delle istituzioni musicali. In programma musiche di Krenek, MacMillan, Scelsi, Feldman, Mantovani, Cage e Maderna.

Sabato 30, alle 10.30, vi sarà invece un matineè musicale dedicato al grande flautista Severino Gazzelloni (1919-1992) in occasione del centenario della sua nascita. Verranno eseguiti dai flautisti dell’istituto brani di alcuni compositori a lui legati.

Gazzelloni contribuì in maniera determinante alla diffusione del flauto e delle “nuove musiche”, inaugurando un concertismo disinvolto, rivolto di più alla diffusione della musica che alla sua autocelebrazione.

In programma musiche di Debussy, Petrassi, Fukushima, Berio, Maderna, Poulenc. In questa occasione potremo ascoltare anche il recentissimo “Breath”, un brano per flauto e pianoforte del pianista e compositore Denis Zardi.