La notte dei Manzoni al Teatro Masini di Faenza

Più informazioni su

Domenica 1 dicembre alle ore 21 al Teatro Comunale Masini di Faenza va in scena La notte dei Manzoni. Nel mese di luglio del 1945, a Frascata di Lugo, si consumò una delle peggiori e crudeli stragi del nostro tormentato dopoguerra: l’intera famiglia dei conti Manzoni Ansidei fu sterminata in modo atroce da un gruppo di ex partigiani. Molte sono state le speculazioni politiche e le polemiche che questa vicenda ha generato nel corso degli anni.
Nella riduzione teatrale, tratta dal libro “Il caso Manzoni” di Fabio Mongardi, gli autori hanno cercato invece di mettere in evidenza soprattutto l’aspetto umano di questa tragica storia e le conseguenze di quegli atti drammatici sulla vita dei sopravvissuti.
Il tutto immaginando l’incontro del capo di quel gruppo di ex partigiani, con Valeria Manzoni, cugina delle vittime, la persona che diede il via alle indagini.
Sarà un incontro scontro fra due persone invecchiate e provate dalla vita, ma mai spente nelle loro convinzioni. Tuttavia, l’analisi della tragedia a distanza di tanti anni, li costringerà a confrontarsi sinceramente e con maggiore obiettività con quel loro passato scomodo. Uno sforzo di analisi tardivo, ma necessario per capire una tragedia così complessa e carica di implicazioni sociali politiche e umane.

La notte dei Manzoni

dal libro “Il caso Manzoni” di Fabio Mongardi
Sceneggiatura di Fabio Mongardi in collaborazione con Gian Ruggero Manzoni
Adattamento teatrale e regia di Michele Gaudenzi
Interpreti: Elisa Alberghi, Massimo Assirelli, Claudio Bianchedi, Cesare Flamigni, Daniela Gaudenzi, Michele Gaudenzi, Giuliana Guerrini, Marco Menni, Bernardette Migliani, Federico Ravaioli, Pietro Roncuzzi, Luca Rondinini, Gianluca Soddu.
Musiche originali/pianoforte: Annalisa Mannarini
Soprano: Grazia Prezioso
Costumi: Claudia Gallegati, Giuliana Guerrini
Make-up designer: Claudio Graziani
Fonico: Aurelio Liverani \ Luci: Davide Tagliaferri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.