A Voltana di Lugo la proiezione del film “L’ultimo treno” di Yurek Bogayevicz

Le iniziative in occasione della Giornata della Memoria arrivano anche a Voltana di Lugo. Venerdì 31 gennaio al centro sociale Ca’ Vecchia viene proiettato, alle 21, il film L’ultimo treno di Yurek Bogayevicz. La pellicola è ambientata durante la Seconda guerra mondiale. Mentre le truppe tedesche si apprestano a conquistare Cracovia, un contadino cattolico, di nome Gniecio, nasconde il bambino ebreo Romek, che la famiglia, destinata ai campi di sterminio, è riuscita far fuggire. Il contadino porta Romek nel suo villaggio dove, nonostante sia presentato come un lontano cugino, gli abitanti non tardano a scoprire la verità. All’iniziativa sarà presente il direttore dell’Istituto storico della resistenza e dell’età contemporanea in Ravenna e provincia, Giuseppe Masetti.

Prima del film, dalle 19, è possibile partecipare a una cena al costo di 15 euro. È richiesta la prenotazione entro mercoledì 29 gennaio contattando i numeri 0545 72786 (Claudio Zambrini) e 348 7092441 (Raul Pelloni). Parte del ricavato della serata sarà devoluto al recupero dell’officina di Gigi Soldati. L’iniziativa è organizzata da Spi Cgil, Anpi di Voltana, Isrec, Consulta di Voltana Chiesanuova Ciribella e Centro sociale Ca’ Vecchia.