Tomba di Dante. Nel 2019 ingressi diminuiti del 6,7%, di circa 25.300 visite

Secondo il Comune la decrescita è dovuta al cantiere della Biblioteca Oriani, che ha impedito l'accesso da via Ricci

Più informazioni su

Le visite al sepolcro di Dante nel 2019 sono state 355.153, in calo rispetto alle 380.535 del 2018, di 25.382 unità. Il dato è stato comunicato quest’oggi dal Direttore della Biblioteca Classense Maurizio Tarantino, durante la conferenza stampa sul bilancio delle attività svolte nel 2019 dall’Istituzione Biblioteca Classense.

Secondo quanto registrato dalla telecamera posta sopra la soglia d’accesso della tomba, il leggero calo è dovuto soprattutto ai lavori, ora conclusi, presso la Biblioteca Oriani, che hanno impedito l’accesso alla Zona del Silenzio da via Corrado Ricci.

“Il dato, presentato, è relativo solamente al numero di visitatori che hanno attraversato la catena presente sul primo gradino della tomba” ha sottolineato il Direttore Tarantino, spiegando che “il sistema registra anche un secondo dato che riguarda invece tutti coloro che si avvicinano alla tomba, in un arco di tre metri, comprendendo quindi anche i gruppi di turisti che, spesso capita, non entrino singolarmente nella tomba del Poeta”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ale76

    Ma come? Non era stato il profetico assessore al turismo del comune di Ravenna a vendere numeri paradisiaco sui turisti in crescita, ecc.ecc.?!

    Ma va?!? Toh che strano il turismo in calo a Ravenna….
    Giusto I brillanti governatori di questa città non se ne sono ancora accorti….!!!