Faenza Cabaret. La comicità omaggia Alberto Sordi al Masini

IN SEGUITO ALL’ORDINANZA REGIONALE CORONAVIRUS L’EVENTO È STATO ANNULLATO

Lunedì 24 febbraio 2020 alle 21 si terrà, presso il Teatro Masini di Faenza, la serata Finale della 17esima edizione di Faenza Cabaret, concorso Nazionale riservato a giovani cabarettisti, il cui premio è intitolato ad Alberto Sordi.

Anche in questa edizione sono state numerose le richieste di partecipazione al concorso, ma come da regolamento, ne sono state ammesse 24. Tre sono state le serate di selezioni che si sono svolte nel mese di gennaio 2020 presso il circolo “I Fiori” e che hanno consentito l’accesso alla finale a 7 cabarettisti emergenti: Marco Bettelli di Bologna, il trio romano Ricomincio da Tre (formato da Angela D’Onofrio, Claudia Nicosia e Roberto Giannuzzi), il milanese Amedeo Abbate, il duo varesino Tre x Due (Riccardo De Luca e Gigi Saitta), la napoletana Francesca Puglisi, il cagliaritano Francesco Porcu e il piacentino Maurizio Bronzini.

Ospite d’onore della serata, presentata e condotta da Giovanni D’Angella e Penelope Landini, sarà il celebre comico Max Pisu. L’edizione di quest’anno coincide con il giorno della scomparsa di Alberto Sordi, avvenuta a Roma il 24 febbraio 2003. Il valore di questa manifestazione dedicata al celebre attore è ormai consolidato e riconosciuto su territorio nazionale. Per molti dei vincitori, come I Bella Domanda, Davide Spadolà e lo stesso Giovanni d’Angella, il Premio Alberto Sordi è stato il trampolino di lancio verso i rispettivi successi televisivi.