Pavone d’Oro: ecco i finalisti, ma la gara che deciderà il vincitore è annullata causa provvedimenti Coronavirus

Più informazioni su

Si è tenuta ieri pomeriggio l’ultima semifinale del Pavone D’Oro, la kermesse canora ideata da Don Italo Cavagnini nel lontano 1969 in occasione del Carnevale. Un Pavone Deus quest’anno, animato dai più importanti dei dell’Olimpo: da Zeus, Afrodite, Poseidone, Apollo, Ade e la piccolissima Demetra impersonata da una bimba di soli 4 anni. Il tutto all’interno di una cornice di elementi multimediali e scenografici che hanno proiettato i partecipanti del concorso nell’antica Grecia. Anche Coop. Clai, storico partner del concorso ha reso omaggio a questo tema, personalizzando l’immagine aziendale con una versione speciale per questa edizione 2020. Da sottolineare anche il supporto del pubblico nel corso delle tre serate che ha regalato applausi e calore a tutti i baby cantanti in gara

Al termine della serata sono stati resi noti i nomi dei venti finalisti che si contenderanno i premi finali e la vittoria di questa 40a. I venti nomi sono stati scremati da una giuria di esperti tra un’ottantina di concorrenti che si sono sfidati nel corso della kermesse canora che ha preso il via venerdì scorso al Teatro San Giuseppe. Ecco chi resta in gara:

Categoria A

ALICE RICCI
FRANCESCO PERONI
RICCARDO BIANCHEDI
ANITA LIVERANI
CAMILLA ALVISI
JOLANDA TEDESCO E LUCIA GORI

Categoria B1

SARA CALAMELLI
MATTIA CIAVATTI
DANIELA TONELLI
ANNA CHIARINI

Categoria B2

ANGIE PAGANELLI
MATTEO VIOLANI
FRANCESCO AMADEI
FEDERICA PINTO

Categoria C

ARIEL ALEXANDRA MASON
PENELOPE CORTESI
ISABELLA ZACCARO
ANDREA VERONICA ORSINI
MARGHERITA ZOLI
RENEE’ MESSENG

La giuria ha assegnato inoltre i premi speciali.

Il ‘premio simpatia‘ è andato Linda Donati della categoria A per la sua versione di ‘Occidentali’s Karma’. Ad aggiudicarsi il premio della critica intitolato a Gian Carlo Alboni è stata Matilde Montanari, mentre il premio fedeltá intitolato a Domenico Bendoni è andato a Lucia Fragano.

La manifestazione, organizzata dall’associazione culturale “Il Pavone d’Oro” con il patrocinio del Comune di Faenza, è realizzata grazie al sostegno di: Coop. Clai, Gruppo Conad (Super Conad Arena, Cofra, Supermercato La Filanda, Supermercato Garibaldi), Credito Cooperativo Ravennate Forlivese e Imolese, Caffè Poli, Confartigianato e Avis.

La data della finale è stata annullata in seguito all’ordinanza della Giunta Regionale sul Coronavirus. L’Associazione avrà cura di comunicare la nuova data non appena sarà possibile.

Più informazioni su