Quantcast

Masterclass del drammaturgo Wajdi Mouawad al Rasi di Ravenna

In occasione della presenza a Ravenna (e unica in Italia) dello scrittore, drammaturgo, regista attore di origine libanese Wajdi Mouawad – considerato in Francia uno degli autori contemporanei di teatro più importanti degli ultimi anni – con lo spettacolo Inflammation du verbe vivre (Teatro Alighieri, 22 e 23 aprile), è stata organizzata una masterclass al Teatro Rasi (giovedì 23 aprile ore 15-18, venerdì 24 aprile ore 10-13 e 14-15 ).

Due momenti di lavoro sull’atto creativo, dedicati alla condivisione di esperienze, allo scambio teorico e pratico sul superamento dei confini tra le figure dell’attore, del regista, dell’autore. In collaborazione con 700 Viva Dante (Ravenna 1321-2021), Fondazione Nuovi Mecenati, Institut français Italia, Alliance Française Bologna, Università di Bologna-Dipartimento di Interpretazione e Traduzione.

Wajdi Mouawad
Inflammation du verbe vivre
UNICHE DATE IN ITALIA
mercoledì 22 aprile ore 19, giovedì 23 aprile ore 21 – Teatro Alighieri

Lo spettacolo

Scritto, diretto e interpretato da Wajdi Mouawad, parte dall’improvvisa scomparsa di Robert Davreu, amico e collaboratore, che apre uno squarcio nella riscrittura del Filottete e porta in Grecia Mouawad alla ricerca dell’ispirazione. Il lutto e lo choc si fanno atto di creazione per trasformarsi in un luogo di guarigione. Attraverso un’immersione nei propri abissi interiori, il protagonista intraprende un viaggio iniziatico che lo porterà, come gli antichi eroi, nel regno dei morti, dove incontrerà amici, animali e oggetti parlanti, figure del mito e dèi decaduti. Qui troverà nuove parole per suscitare il riso e il pianto, fino a riaccendere la scintilla del verbo vivere.

Wajdi Mouawad è stato invitato a Ravenna da Marco Martinelli e Ermanna Montanari nell’ambito del percorso Affinità elettive nel contesto delle celebrazioni del settecentenario dantesco e che coinvolgerà diverse figure del panorama europeo. Lo spettacolo è in lingua francese con i sottotitoli in italiano a cura degli studenti del corso magistrale Specialized Translation del Dip.to DIT, Università di Bologna, Campus di Forlì.

Martedì 21 aprile alle 18.30 alla Sala Corelli del Teatro Alighieri si terrà un dialogo tra Wajdi Mouawad e Marco Martinelli, incontro aperto al pubblico.

La Masterclass

Wajdi Mouawad apre una riflessione attorno alla questione del teatro come “arte artigianale” oggi. Due momenti di lavoro sull’atto creativo, dedicati alla condivisione di esperienze, allo scambio teorico e pratico sul superamento dei confini tra le figure dell’attore, del regista, dell’autore. Aperta a tutti e senza limiti di età o di percorso, la Masterclass si rivolge dunque a coloro che sono interessati a questa tematica, o che la attraversano nella loro pratica, sia essa la scrittura o la recitazione. Il gruppo sarà composto da 16 persone, 8 attori e 8 autori, a parità perfetta di uomini e donne.

Fino a domenica 22 marzo è possibile iscriversi e oltre a inviare un curriculum – finalizzato principalmente a farsi conoscere meglio – occorre che le persone che desiderano partecipare illustrino in forma libera (una lettera, un video, o ogni altro mezzo espressivo a scelta) la loro voglia di esprimersi, di condividere convinzioni, dubbi, preoccupazioni, idee sul senso che può ancora avere, oggi, fare arte artigianale.

Scrittore, drammaturgo, regista e attore, Wajdi Mouawad è uno dei maggiori autori teatrali contemporanei. Firma adattamenti e regie, scrive racconti per ragazzi e ro- manzi pubblicati con Actes Sud e tradotti anche in Italia. Nel 2009 è stato artista associato ad Avignone e dal 2017 dirige il Thèâtre National de la Colline a Parigi.

Per iscrizioni alla Masterclass

La quota di partecipazione è di 100€ comprensiva di biglietto per lo spettacolo Inflammation du verbe vivre. Per partecipare è necessario aver visto lo spettacolo il 22 aprile alle ore 19.00. Ravenna Teatro tel. 0544 36239 info@teatrodellealbe.com.

Per informazioni e prenotazioni sullo spettacolo

I biglietti per lo spettacolo sono in vendita presso le biglietterie del Teatro Alighieri e del Teatro Rasi, sui siti teatroalighieri.org e ravennateatro.com, presso le agenzie di La Cassa di Ravenna e IAT Ravenna. Il servizio di prevendita comporta la maggiorazione del 10% sul prezzo del biglietto che non sarà rimborsata in caso di annullamento dello spettacolo.

Ravenna Teatro tel. 0544 36239. L’incontro di martedì 21 è a ingresso libero. Teatro Alighieri via Mariani 2 Ravenna tel. 0544 249244, Teatro Rasi via di Roma 39 Ravenna tel. 0544 30227.

Con il supporto della Fondazione Nuovi Mecenati – Fondazione franco-italiana di sostegno alla creazione contemporanea, 700 Viva Dante (Ravenna 1321-2021).