A Lugo ritorna la rassegna per bambini “Ti Leggo una storia” con letture a bassa voce

Più informazioni su

La biblioteca “Fabrizio Trisi” e la sua sezione Ragazzi propongono anche quest’anno la rassegna primaverile “Ti Leggo una storia…”, con letture e laboratori rivolti ai bambini e alle loro famiglie. La rassegna prevede infatti letture a bassa voce rivolte ai bambini da 0 a 6 anni e alle loro famiglie, in biblioteca, in città e nelle strutture sanitarie di Lugo che collaborano al progetto locale. In programma tanti appuntamenti fino a maggio. La rassegna si svolge in collaborazione con i volontari del progetto Nati per Leggere… a Lugo, che faranno dono della propria voce ai bambini per far loro riscoprire un incantesimo dimenticato, l’arte di raccontare.

Per quanto riguarda le letture nel contesto sanitario, rivolte ai bambini e alle famiglie presenti nelle strutture. Giovedì 5 marzo dalle 16 alle 18 l’appuntamento è nella Pediatria di gruppo (via Acquacalda 4), con letture anche il 19 marzo e il 2 e 16 aprile. Mercoledì 11 marzo dalle 16 alle 18 appuntamento nella pediatra di famiglia (viale Oriani 38), che ospiterà le iniziative anche il 25 marzo e l’8 e 22 aprile. Nella Pediatria di comunità, in viale Masi 20, ci si trova invece il 12 e 26 marzo e il 9 e 23 aprile dalle 8.30 alle 12.  Appuntamenti anche nella sezione Ragazzi della biblioteca “Fabrizio Trisi” (piazza Trisi 19) e nella Sala di lettura “Giuliano Baioni” di Voltana (piazza Guerra 1). Proprio in quest’ultima sabato 14 marzo alle 10.30 c’è “Pioggia pioggia pussa via, non guastar la storia mia”, letture a bassa voce per famiglie con bambini e bambine da 0 a 6 anni. A Lugo doppio appuntamento per sabato 28 marzo. Alle 9 arriva “P di papà, M di mamma e B di bambino… storie e musica in famiglia”, a cura di Saula Cicarilli, psicologa, coordinatrice pedagogica, musicoterapeuta accreditata Nati per la Musica e formatrice di Nati per Leggere. L’incontro è riservato alle famiglie iscritte al laboratorio di musica e lettura dialogica promosso dal Centro per Famiglie.

Alle 10.30 letture a bassa voce per famiglie e bambini da 0 a 6 anni con “Ambarabà ciccì coccò, quattro storie sul comò”. Sempre nella sezione Ragazzi della Trisi, sabato 4 aprile alle 10.30 proseguono le letture a bassa voce per famiglie con “Il sole è giallo il cielo è blu, la storia è bella quando non finisce più”, mentre sabato 18 aprile alle 10.30 c’è “La primavera delle filastrocche”. “Ti leggo una storia” arriva anche nelle frazioni. Nel centro civico di Bizzuno (piazza del Parco 1) giovedì 9 aprile alle 17 si legge “Come? Cosa? Mi leggi la storia dell’oca rosa?”, iniziativa rivolta a famiglie con bambini da 3 a 6 anni.

Dai racconti alla poesia. Lunedì 23 marzo la scrittrice Azzurra D’Agostino sarà alle 17 nella Sezione Ragazzi della biblioteca Trisi per presentare la sua raccolta di poesie Da grande voglio fare il poeta (Electakids, 2019). Nel volume sono contenute poesie scritte da ragazze e ragazzi, anche lughesi. A seguire, l’autrice proporrà “A cosa servono le nuvole”, laboratorio per giocare con le parole e vedere cosa succede quando le parole si mescolano in una formula magica. L’incontro è rivolto a bambini e ragazzi da 7 a 10 anni per un massimo di 20 partecipanti. La prenotazione è consigliata. Azzurra D’Agostino, scrittrice e poetessa, ha pubblicato libri e raccolte di poesie per bambini e adulti con varie case editrici italiane. Scrive per il teatro, conduce laboratori di lettura e scrittura poetica. La rassegna toccherà anche alcuni altri luoghi della città. A “Sogno del bambino”, in via Acquacalda 25, martedì 21 aprile alle 17 è in programma “L’uccellin che vien dal mare quante storie può portare?”, letture a bassa voce per bambini da 0 a 6 anni con le loro famiglie. Infine, al Centro per le famiglie dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna (viale Europa 128) è in programma l’appuntamento “Leggere fa crescere” di giovedì 30 aprile alle 10. L’iniziativa è rivolta a genitori in attesa, neo genitori e ai loro bambini ed è dedicato al programma nazionale Nati per leggere e alla promozione della lettura in famiglia fin dalla nascita. L’incontro, curato da Lisa Nani, bibliotecaria referente locale NpL, rientra nel Percorso Nascita promosso dall’Ausl della Romagna, in collaborazione con il Centro per le Famiglie dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

In biblioteca non manca l’attenzione per l’ambiente. Giovedì 7 maggio alle 17 è in programma il laboratorio creativo “La vita notturna degli alberi”, a cura di Alice Iaquinta. L’iniziativa, inizialmente in programma in occasione di M’illumino di meno e rimandata in ottemperanza alle misure per il contrasto alla diffusione del Coronavirus, è ispirata all’albo illustrato La vita notturna degli alberi. In questa occasione i bambini verranno guidati nella realizzazione di miniature di alberi o bonsai utilizzando vari materiali di recupero. L’incontro è rivolto a bambine e bambini da 6 a 10 anni per un massimo di 25 partecipanti. La prenotazione è consigliata.

Gli organizzatori ringraziano i volontari del progetto Nati per Leggere… a Lugo, dell’associazione Ca’ Vecchia, del Centro culturale polivalente ABC di Bizzuno e a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della rassegna. Per ulteriori informazioni e prenotazioni contattare la Sezione Ragazzi della biblioteca al numero 0545 38558 o alla mail  trisiragazzi@comune.lugo.ra.it.

 

Più informazioni su