Arrivano dal Mare! e fanno spettacolo a Classis di Ravenna: tutti gli spettacoli della rassegna di burattini e marionette

Più informazioni su

Un’edizione veramente extra-ordinaria quella dell’estate 2020 per il Festival Arrivano dal Mare!: dopo 58 appuntamenti in digitale presentati dal 21 al 26 maggio, ecco il secondo atto LIVE. Dopo quattro mesi di lock down il teatro torna a vivere, a muovere i propri passi nel terreno a lui conosciuto. A fare il proprio mestiere: non la radio, non la TV, non il video, non il Cinema ma solo e semplicemente il teatro dove attori e pubblico si trovano a giocare di nuovo il loro ruolo di protagonisti indiscussi perché, non è mai inutile ribadirlo (soprattutto di questi tempi) la magia dello spettacolo dal vivo esiste unicamente in quella energia che si crea dal primo momento in cui si alza il sipario all’ultimo della chiusura e degli applausi.

Tutto questo si è reso possibile a Ravenna grazie alla preziosa intuizione della Fondazione RavennAntica, che ancora in tempo di pieno COVID ha iniziato a lavorare per allestire il Museo Classis Ravenna, ultimo tassello del Parco Archeologico di Classe, come palcoscenico a cielo aperto e ha voluto condividere questo spazio con i festival e le realtà professioniste di Ravenna.

Ecco così che la 45esima edizione di Arrivano dal Mare! riesce a raggiungere il suo pubblico nella sua forma naturale: otto lunedì, otto spettacoli di burattini, marionette, pupazzi, oggetti e attori per raccontare Fiabe della tradizione ottocentesca come Hansel e Gretel del Teatro alla Panna o i Tre porcellini de I Pupi di Stac, ma anche favole contemporanee come Ecomonsters della compagnia All’InCirco. Inoltre, un omaggio al teatro classico dei burattini con quattro spettacoli di grande respiro che hanno divertito platee di bambini e genitori in ogni regione d’Italia, o, come per lo spettacolo Il Rapimento del Principe Carlo, che oltre ad aver ricevuto decine di premi da Critica Giura ha incantato le platee di Giappone, Libia, Tunisia, Texas, Belgio, Francia, Spagna, Portogallo. Una delle produzioni del Teatro del Drago che ad oggi ha superato le 2000 repliche.

In quella straordinaria cornice naturalistica che è Classis, inseriti nella rassegna Classis al chiaro di luna, bambini e genitori potranno, in tutta sicurezza, secondo un protocollo curato con grande attenzione e professionalità nei minimi dettagli dall’entourage di RavennAntica, tornare a TEATRO sotto un cielo di stelle e vivere ancora una volta e in maniera unica e speciale il rito magico dello spettacolo dal vivo!

“A maggio – spiegano dalla compagnia Teatro del Drago, organizzatrice della rassegna -, presentando il primo atto del Festival abbiamo scritto che il lock down per fortuna non aveva chiuso a chiave la Fantasia e la voglia di lavorare degli artisti e dei teatranti e oggi, ancora una volta, siamo qui, tutti uniti, sul palcoscenico a dimostrarlo e a gridarlo a gran voce. Siamo ancora lontani dal concetto di cultura come bene primario, ma lasciateci dire che senza l’arte, e la bellezza che proviene da essa, difficile è raggiungere l’armonia e la pace”.

Ecco tutti i titoli e le date: I Burattini di Mattia – La Vendetta della Strega Morgana (6 luglio), All’InCirco Teatro – Ecomonsters Puppets Show (13 luglio), Teatro del Drago – Fagiolino Asino  Burattino (20 luglio), Teatro del Drago – Il Grande Trionfo di Fagiolino Pastore e Guerriero (27 luglio), Teatro alla Panna – Hansel e Gretel (3 agosto), Teatro del Drago – Il Rapimento del Principe Carlo (10 agosto), L’Aprisogni – Il castello di Tremalaterra (17 agosto), Pupi di Stac/Teatro del Drago – I Tre Porcellini (24 agosto).

Costo biglietti €7,00

È possibile acquistare i biglietti online sul sito www.classealchiarodiluna.it o presso la biglietteria dedicata presso Classis Museo della città e del territorio, via Classense 29 (lun-dom h. 14-18).

Per informazioni
email: info@classealchiarodiluna.it
tel. + 39 328 4815973
whatsapp: +39 328 4815973

Più informazioni su