Eguaglianza, libertà e fraternità risuonano nella Rocca: Muti ha diretto l’Eroica di Beethoven per la Siria fotogallery

Più informazioni su

Suggestivo appuntamento alla Rocca Brancaleone quello di ieri sera, venerdì 3 luglio, con il Concerto per la Siria dedicato all’attivista civile Hevrin Khalaf e all’archeologo Khaled al-Asaad nell’ambito del Ravenna Festival 2020, con l’Orchestra Giovanile Cherubini e musicisti siriani diretti da Riccardo Muti nella Sinfonia numero 3, l’Eroica.

Le vie dell’Amicizia, il progetto di Ravenna Festival che dal 1997 visita luoghi simbolo della storia antica e contemporanea, è così tornato idealmente in Siria. Gli ideali di eguaglianza, libertà e fraternità di cui è intessuta la Sinfonia n. 3 risuoneranno, domenica 5 luglio, al Parco Archeologico di Paestum, gemellato con il sito siriano di Palmira, per la seconda tappa del viaggio dell’Amicizia.

Il concerto alla Rocca è stato reso possibile dal sostegno de La Cassa di Ravenna Spa e della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna.

www.ravennafestival.org

 

Più informazioni su