Quantcast

Cinema e ambiente al Mulino Scodellino di Castel Bolognese

A partire da lunedì 6 luglio e a seguire lunedì 13 e lunedì 20 – alle ore 21.15 avrà inizio al mulino Scodellino di Castel Bolognese la IV rassegna del Cinema all’aperto a cura di Lucio Sportelli, in collaborazione con le associazioni Amici del fiume Senio e Pietro Costa. Nella rassegna verranno proposti tre punti di vista molto stimolanti e molto diversi tra loro, raccontati con diversi generi cinematografici, che rappresentano il difficile rapporto tra l’uomo e la natura.

Lunedì 6 luglio

Wall-E di Andrew Stanton (2008, USA, Animazione). Un piccolo robot con il compito di ripulire il pianeta terra assume coscienza di sè e intraprende una splendida avventura, che farà meditare sui danni prodotti dall’uomo.

Lunedì 13 luglio

La principessa Mononoke di Hayao Miyazaki (1997, Giappone, Animazione).

In tutti i film di Miyazaki si può notare il rispetto e la riverenza che il grande di maestro di animazione giapponese pone nei riguardi della natura. In particolare, proprio in questo film, viene rappresentato il feroce rapporto tra gli esseri umani e la natura.

Lunedì 20 luglio

Mad Max: Fury Road di George Miller (2015, Australia/USA, Distopico).

Meraviglioso film distopico in cui il genere umano ha completamente devastato il mondo e i beni primari sono diventati l’acqua e il carburante. Film assolutamente da non perdere.

Durante la rassegna dalle ore 19.30 è aperto l’angolo ristoro col maestro pizzaiolo Vincenzo Cimino.