Aperitrisi a Lugo: Valerio Ragazzini parla del suo “Quella riga lunga e blu”

Più informazioni su

Quella riga lunga e blu: gli scrittori romagnoli e il mare (Faenza, White line, 2018) sarà il libro protagonista del prossimo appuntamento degli AperiTrisi Letterari, organizzati dalla biblioteca comunale “Fabrizio Trisi” di Lugo. Mercoledì 8 luglio Valerio Ragazzini parlerà del suo libro in un video che sarà pubblicato sulla pagina Facebook della biblioteca alle 17.30.

Valerio Ragazzini vive a Faenza. È tra i fondatori dell’associazione culturale Acsè (Faenza) che coordina eventi culturali e pubblicazioni di carattere locale. Dal 2015 cura la sezione dedicata alla letteratura e alla riscoperta di testi classici locali nella collana “Novantasei: letteratura, arte e storia in Romagna”. Dal 2018 la collana prende il nome “Acsè” e continua a trattare temi legati alla cultura locale in approfondite monografie. Nel 2019 vince il primo premio al concorso Faraexcelsior con la raccolta di racconti L’uomo era una bella idea (Fara) ed è tra gli autori de I treni in Romagna – In viaggio tra storia e letteratura (White Line). Collabora a riviste, cartacee e online, di studi locali e approfondimento culturale.

Gli appuntamenti proseguono fino ad agosto. Il 15 luglio sarà ospite Roberto Zaccaria con Correre senza esserci, mentre i successivi appuntamenti vedranno protagonisti Loris Rambelli che presenta A sgumbiëla. Ultimi versi di Giovanni Nadiani (22 luglio), Francesca Vannini con Ultima ratio. Morte di una Vergine Vestale alla corte di Nerone (29 luglio) e Paolo Cortesi con Il borghese diffidente. Vita e certezze di Pellegrino Artusi (5 agosto).

Per ulteriori informazioni contattare la biblioteca al numero 0545 38568 o scrivere alla mail trisi@comune.lugo.ra.it.

Più informazioni su