Piccolo festival della narrazione a Massa Lombarda: aprono le FemmeFolk

Più informazioni su

Massa Lombarda non rinuncia al suo “Piccolo festival della narrazione” e propone anche quest’anno tre appuntamenti dedicati a parole e musica nella suggestiva cornice del vecchio lavatoio di via Imola. Previsti due serate e uno speciale appuntamento all’alba, la novità di quest’anno. La rassegna è in programma all’alba di sabato 8 agosto e nei mercoledì 12 e 19 agosto alle 21.

Il “Piccolo festival della narrazione” si apre con una novità per il lavatoio: per la prima volta a fare da sfondo all’evento sarà l’alba, per un risveglio accompagnato dalle note musicali del quartetto FemmeFolk in programma l’8 agosto alle 6. FemmeFolk sono quattro donne con i propri strumenti: Donatella Antonellini, organetti, chitarra, voce e composizione, Nicoletta Bassetti, violino, viola e voce, Valeria Cino, contrabbasso e Caterina Sangiorgi, flauti e voce. Provengono da Ravenna, ma la loro musica ha un orizzonte più ampio che a loro piace definire “musica dal Pianeta Terra”: uno spazio di connessione tra suoni e terra che trae origine dalla musica popolare francese, ma che intende valicare i confini tra generi folk, rock, pop, jazz, soprattutto attraverso la scelta dell’organico e la caratterizzazione degli arrangiamenti.

Mercoledì 12 agosto si ritorna al consueto orario serale per un concerto del cantautore Germano Bonaveri, che presenterà lo spettacolo “Euterpe”. Da Leopardi a Brassens, da Carducci ai Jethro Tull passando per De Andrè, Guccini, Manzoni, Pascoli e tanti altri: un reading concerto in cui Bonaveri prende per mano lo spettatore e lo conduce attraverso un mondo dove la parola e la musica sanno generare pura emozione. L’ultimo appuntamento di mercoledì 19 agosto è con le poesie e la musica: la massese Luisa Galanti proporrà la lettura delle poesie di Raffaello Baldini, poeta dialettale romagnolo del Novecento. Ad accompagnarla, ci sarà la voce di Laura Sangiorgi che interpreterà alcuni brani di Lucio Dalla.

Gli appuntamenti sono a ingresso gratuito e rientrano nella programmazione di “Massa Lombarda Città che Legge” e del cartellone estivo di appuntamenti culturali inseriti in “Massa Estate”. Gli eventi si svolgono nel rispetto delle disposizioni contro il Covid-19.

Il Festival è promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune di Massa Lombarda, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e della Provincia di Ravenna e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, di Bcc Credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese e di Con.Ami. Per informazioni, contattare l’Urp del Comune di Massa Lombarda al numero 0545 985890 o alla mail urp@comune.massalombarda.ra.it.

Più informazioni su