Bagnacavallo: aperte quattro mostre in occasione della Festa di San Michele

Il sindaco Eleonora Proni e l’assessore alla Cultura Monica Poletti sono intervenute tra sabato 19 e domenica 20 settembre all’apertura di quattro mostre organizzate in occasione della Festa di San Michele 2020 a Bagnacavallo.

Al Museo Civico delle Cappuccine di via Vittorio Veneto è stata inaugurata l’importante mostra Insieme al mondo, piangere, ridere, vivere, opere del visual artist Fabrizio Dusi in esposizione dal 20 settembre al 15 novembre. Sono intervenuti l’artista e i curatori Diego Galizzi, direttore del museo e Chiara Gatti.

Alla chiesa del Suffragio, in via Trento Trieste, si è aperta la doppia esposizione Tempo Liquido e Metafo(to)re. A cura di Angelamaria Golfarelli e organizzate dal Club Cinefotoamatori di Bagnacavallo, le due mostre propongono immagini e suggestioni che «esaltano il nostro sincero e a volte spietato viaggio interiore». Aperte fino al 25 ottobre.

Presso la collegiata di San Michele, in piazza della Libertà, ha preso il via un’esposizione di immagini e tessuti dedicata al bagnacavallese Antonio Bracci (1913-1969), apparatore, ovvero addetto all’allestimento di tappezzerie o panneggi per l’arredamento di scena e per funzioni religiose, il cui lavoro tra gli anni Trenta e i Sessanta fu particolarmente apprezzato. Organizzata dalla figlia Lorena in collaborazione con Gianni e Diego Bracci, la mostra sarà visitabile fino al 30 settembre. Era presente il parroco Don Ugo Facchini.

Per tutte le informazioni e gli orari delle mostre:

www.festasanmichele.it