Cervia. Al via la mostra di opere del pittore e poeta Leonardo Checchia

Oggi, 23 settembre 2020, presso la Sala Rubicone dei Magazzini del Sale a Cervia, si apre “Alchimia del Colore”, mostra di opere del pittore e poeta Leonardo Checchia.

L’intento di questa mostra è di proporre una fruizione come scrive Rimbaud “poetica e accessibile”, per collocare al centro, privilegiare, il dialogo tra l’osservatore e l’opera
d’arte. Musica, colore, naturalezza, spontaneità, anteponendo per il tempo necessario le spiegazioni, i paradigmi storico artistici e le definizioni troppo circoscritte.
Indispensabili la sola libertà di pensiero e l’intenzione di infrangere la superficie della tela per immergersi nell’essenza dei quadri, nella compresenza di tonalità e sfumature, di bagliori di luce e di penombre, di suggestioni che sconfinano oltre i margini delle cornici in un impeto vitale: un essere organico e pulsante.

Un abbandono permesso da un linguaggio rigoroso, equilibrato, che parta dai fondamenti della pittura per evocare dimensioni e panorami di senso più complessi,
per consentire un’interpretazione plurale delle opere, senza circoscrivere l’immaginario e frenare il gioco di corrispondenze e impulsi salutari.
In questa cornice di pensiero è giusto dare solo qualche spunto all’osservatore: l’invito a cogliere cautamente, -in opere che rasentano l’astratto-, i sorrisi, l’abbozzo di qualche figura, la psicologia profonda dei quadri, che si delinea come un riflesso preciso della psicologia umana in costante evoluzione.