Ultima giornata di Mei a Faenza con Gianni Maroccolo, Ghigo Renzulli e Omar Pedrini fotogallery

Le foto della giornata di sabato 3 ottobre

Si conclude oggi, domenica 4 ottobre, la nuova edizione del MEI, il più importante Festival della Musica Indipendente italiana, che ha trasformato Faenza nella città della musica per tutto il weekend per tre giorni ricchi di concerti dal vivo, premiazioni, mostre, eventi online e meeting. Ecco il programma odierno:

Domenica 4 ottobre

Domenica 4 ottobre, dalle ore 16, in Piazza del Popolo, riceveranno il premio per i 40 anni di carriera GIANNI MAROCCOLO, che si esibirà live con Edda, e GHIGO RENZULLI, che per l’occasione presenterà il suo nuovo progetto musicale assieme allo scrittore Bruno Casini. Sul palco di Piazza del Popolo salirà per un live anche OMAR PEDRINI, premiato con la Targa per i 25 anni di “2020 Speedball”, che presenterà il libro di cui ha curato la prefazione “L’OSTERIA DEL PALCO. Storie gastromusicali di musicisti on the road” insieme all’autrice Francesca Amodio. In Piazza della Libertà, sarà ospite il cantautore italo-canadese Toz Antonio Piretti, di ritorno dal suo tour in bici “Not Only A Currency”: una serie di house concert in 16 dei 19 paesi dell’Unione Europea accomunati dalla stessa valuta.

Sabato 3 e domenica 4 ottobre, presso il Palazzo del Consiglio Comunale, torna anche il FORUM DEL GIORNALISMO MUSICALE, ideato e diretto da Giordano Sangiorgi e Enrico Deregibus: due giornate di incontri, assemblee e seminari che si concludono con il tradizionale corso di aggiornamento, accreditato dall’Ordine dei Giornalisti. Al Palazzo delle Esposizioni ha luogo la nuova Fiera del Disco a cura di Federico Pozone, insieme all’Expo degli strumenti musicali curata da Claudio Formisano. Piazza del Popolo, invece, ospiterà la Fiera dell’Editoria Indipendente coordinata da Massimo Roccaforte e il tradizionale Mercato Vintage a cura di Serena Lambertucci. Inoltre saranno presenti l’associazione Coldiretti con il suo mercato a km zero di Campagna Amica e uno stand di Medici Senza Frontiere.

Dal 2 al 4 ottobre si tengono inoltre tre giornate musicali di Materiale Resistente 2.0, contest dedicato alle canzoni sui temi della Liberazione. Hanno vinto La Compagnia degli Scapestrati dell’Isola d’Elba e i Red  Wine da Torino, tra i segnalati Giorgia Montevecchi e Azimuth.

L’ingresso alla manifestazione sarà ad offerta libera a sostegno dei Lavoratori dello Spettacolo.
Per tutte le informazioni su come accedere agli eventi, conformemente alle norme di sicurezza, igiene e sanità, è possibile consultare il sito ufficiale del MEI.

Questo il programma completo di domani, domenica 4 ottobre, disponibile online all’indirizzo: //meiweb.it/2020/09/14/ecco-il-primo-programma-del-mei-2020/.

Sala del Consiglio Comunale della Residenza Municipale – Ore 9.30 – Forum del giornalismo musicale a cura di Enrico Deregibus in collaborazione con il settimanale “Il Piccolo”. Seminario con Alessandra Izzo (che presenterà il volume “She rocks! Giornalismo musicale al femminile” edito da Volo libero), Alba Solaro (che parlerà su “La musica e il giornalismo musicale ieri e oggi”), Francesco Prisco (sul tema “La music economy: ormai è liquida anche la musica”) e Claudia Barcellona (che interverrà su “La tutela della filiera musicale, audiovisiva e dello spettacolo dal vivo”). Si tratta di un corso accreditato come “formazione professionale continua” per gli iscritti all’ordine dei giornalisti (che devono iscriversi sulla piattaforma Sigef), ma aperto anche ai non iscritti in qualità di uditori.

Sala Gialla – Comune di Faenza – Ore 10.00 – 11.00 – “Esibirsi in regola ai tempi del COVID-19” a cura di Giuliano Biasin / Ore 11.00 – 13.00 – “Digital Management e monetizzazione” per imparare a gestire il digitale e farlo fruttare al meglio attraverso Spotify, Instragram, YouTube, merchandising e altre forme di monetizzazione con Fabrizio Galassi

Salesiani 2.0 (Via San Giovanni Bosco, 1) – Ore 9.00-11.30 – Workshop di formazione per Musicisti con Gianni Maroccolo. Presentazione dell’album “Testimone di passaggio” di Flavio Ferri (Delta V) e del libro “Autoritratto in vinile” di Luca Ragagnin.

Spazio Corona – Piazza della Libertà – Dalle ore 14.00 – Andrea Salini Band, Paola Bivona Walter Silvestrelli (vincitori Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore), Cristiano Turrini (vincitore Jam Stage 2020), OneManPier, Watt, Fabrizio Tavernelli (Materiali Musicali), Gipsy Fiorucci (vincitrice San Luca Sound), Skaperol (Isola Tobia Label), Massimo Francescon (Vincitore Rock Targato Italia), Nicolò Protto (Duel Cantautori a confronto), Hotel Monroe, Amnesya (Turno il palco), Le Canzoni Giuste (Beyon Sound Music), Enten Hitti. Inoltre: Speciale Materiale Resistente 2.0 con Lennon Kelly e i vincitori del Contest 2020.

Piazza del Popolo – Dalle ore 16.30 – Apertura con Balto – Presentazione del libro “L’Osteria del Palco” con Omar Pedrini e Francesca Amodio seguiti da Giordano Sangiorgi e Daniele Bosi. Esibizione Omar Pedrini e premiazione per i 25 anni di 2020 Speedball. Ghigo Renzulli ritira il premio per l’attività e la carriera e presenta il libro “New Wave a Firenze” insieme all’autore Bruno Casini. Premio per i 40 anni di carriera a Gianni Maroccolo e concerto con la partecipazione di Edda.

MEI ExtraWeb

Quest’anno il MEI non sarà solo a Faenza, ma anche online con il nuovo format MEI ExtraWeb, una serie di eventi speciali che saranno trasmessi in streaming sui canali Facebook e YouTube ufficiali della rassegna, sulle pagine Facebook e sui siti web ufficiali di OA Sport, OA Plus e Sport2u. Al seguente link la programmazione completa: http://meiweb.it/2020/09/11/ecco-il-programma-mei-extraweb-2020-tutto-on-line-dal-2-al-4-ottobre/.

Durante i suoi 25 anni di attività il MEI, con le sue edizioni ufficiali insieme alle tante edizioni speciali (a Bari, Roma e in altre città), ha registrato un totale di 1 milione di presenze, la partecipazione di 10mila artisti e band dal vivo, 5mila realtà musicali coinvolte in expo e convegni e 1000 giornalisti (più di 100 dal resto d’Europa) che hanno parlato del MEI contribuendo a renderla la più importante vetrina della nuova e nuovissima musica italiana. Anche quest’anno il MEI trasformerà Faenza per tre giorni in una vera e propria città della musica con concerti, presentazioni musicali e letterarie, convegni e mostre, affiancati da una parte espositiva rivolta agli operatori della filiera musicale con l’obiettivo di sostenere la crescita e la diffusione di una cultura musicale indie ed emergente. Verranno premiate le migliori realtà indie italiane grazie al circuito di AudioCoop, che rappresenta circa 200 piccole etichette discografiche indipendenti italiane, e saranno presenti, unico caso in Italia, i vincitori di oltre 100 festival e contest per emergenti provenienti da tutta la penisola e selezionati dalla Rete dei Festival, insieme ai loro artisti legati al circuito di AIA – Artisti Italiani Associati, presieduto da Renato Marengo, storico partner del MEI con Classic Rock on Air.

Fin dalla prima storica edizione il MEI è stato la piattaforma di lancio della nuova scena indipendente italiana con artisti che sono diventati pilastri della musica in Italia (tra gli altri, DiodatoAfterhours, Bluvertigo, Marlene Kuntz, CSI, Baustelle, Caparezza, Negramaro, Brunori Sas, Perturbazione, Marta sui Tubi, Offlaga Disco Pax, e tantissimi altri ) e ha premiato emergenti oggi protagonisti della nuova scena musicale nazionale(Levante, Ermal Meta, Fulminacci, Lo Stato Sociale, Ghali, I Cani, Canova, Calcutta, Zibba, Mirkoeilcane, Le Luci della Centrale Elettrica, Motta, Colapesce, Cosmo, Ketama126 e tanti altri). Tanti anche gli artisti che hanno mosso i loro primi passi proprio al MEI, come Daniele Silvestri, i Maneskin e gli Extraliscio, oggi approdati al Festival del Cinema di Venezia. Il MEI 2020 si svolge grazie a: Regione Emilia – Romagna con la Legge sulla Musica, Comune di Faenza, Camera di Commercio di Ravenna, Unione della Romagna Faentina, La Bcc di Faenza, Imola e Forlì, e con il patrocinio del Nuovo Imaie e di Medici Senza Frontiere.

Media partner: Rai Radio 1, Rai Radio Live, Agenzia Dire, OAPlus, Radio Bruno, Classic Rock, Classic Rock on Air, ExitWell, In TV Italia, Radio Rete Centrale, Unica Radio, Voxteca, Radio Fly Web, Radio L’Aquila 1 fm 93.5, Radio Budrio, Sound Contest, Studio Uno Abruzzo, Radio Prima Rete, Radio Città Benevento, The Front Row, Rock Nation, Radio Container. Con il supporto del coordinamento di Stage!, gli Stati Generali della Musica Indipendente ed Emergente con oltre 50 associazioni coinvolte, verso il Cantiere per la Cultura Indipendente.

www.meiweb.it

www.facebook.com/MeetingDegliIndipendenti/ – www.instagram.com/mei_meeting/

www.twitter.com/MEI_Meeting