Concorso “Scrivile”: la premiazione dei vincitori al centro sociale di Pisignano Cannuzzo

Più informazioni su

Dopo la lunga pausa forzata a causa della pandemia, è giunta alla fase finale la sesta edizione dell’iniziativa dedicata ai pensieri per le donne denominata le poesie e i pensieri per le donne “scrivile” in italiano e dialetto romagnolo, promossa dall’associazione culturale Francesca Fontana, con il patrocinio del Comune di Cervia e la collaborazione, di Linea Rosa Ravenna, Sportello Donna Cervia, l’istituto Friederich Scurr, la libera Università degli Adulti, il parco delle saline di Cervia e con il sostegno delle testate giornaliste Cervianotizie.it, il Resto del Carlino, Corriere di Romagna.

Tantissimi i partecipanti anche oltre la Romagna, che hanno inviato i loro elaborati. Significativa anche l’adesione alla “Sezione Speciale” dedicata agli ospiti della casa circondariale di Ravenna, la sezione riservata agli ospiti delle case di riposo Busignani di Cervia e Villaverde di Milano marittima, nonché la presenze delle scuole del territorio Ic1 Carducci di Castiglione e Ic2 Manzi di Tagliata.

I vincitori di questa quinta iniziativa saranno premiati con un diploma e attestato di merito alla presenza di rappresentanti delle istituzioni e associazioni, durante l’iniziativa in programma il 24 ottobre alle 20,30 al centro sociale di Pisignano Cannuzzo in via Zavattina, 6/d.

Le letture dei vincitori in italiano saranno a cura di Lorenzo Pieri e Sandra Melandri mentre quelle in dialetto romagnolo a cura di Daniela Bevilacqua e Sauro Mambelli, mentre l’accompagnamento e intervalli musicale sarà a cura del gruppo SprigRoad.

La grande novità anche per questa edizione sarà la realizzazione del libro, che raccoglie tutti gli elaborati del concorso e che sarà consegnato ai partecipanti premiati al termine della serata, la presenza del parco della salina con premi e riconoscimenti speciali, oltre ad una speciale litografia ritoccata a mano del pittore Luciano Medri dell’associazione Menocchio di Cervia.

Durante la serata saranno assegnati ulteriori premi speciali da Linea Rosa Ravenna e Associazione Culturale Francesca Fontana e dal Parco della Salina di Cervia nei settori Italiano e Dialetto Romagnolo.

Gianni Grandu ideatore e coordinatore dell’iniziativa dichiara: “Purtroppo a causa del lungo periodo del coronavirus, abbiamo dovuto spostare la premiazione del concorso che notoriamente si svolgeva in primavera, a questo periodo. Siamo comunque molto soddisfatti di questa iniziativa che ha molto consenso e che mette al primo posto le donne, in particolare con valori positivi di rispetto e di amore per le stesse. Questo vuole essere anche un altro e ulteriore modo per dire loro “Grazie”, nella consapevolezza del ruolo fondamentale che svolgono da sempre nella nostra vita, ed esprimere un profondo pensiero di gratitudine alle tante donne speciali che hanno lasciato tracce incancellabili nella nostra esistenza, nella nostra storia e nel nostro cuore”.

“Positivo e di grande condivisione, l’inserimento della sezione speciale delle nostre case di riposo Busignani e Villaverde – prosegue – che ha permesso ai suoi ospiti di esprimersi attraverso la loro sensibilità con pensieri e racconti. E’ questo sicuramente un messaggio positivo e di grande valore umano e sociale. Ricordiamo che grazie all’impegno di Linea Rosa Ravenna è possibile anche la gestione delle case rifugio a Cervia che consentono di offrire alle donne vittime di violenza un luogo sicuro e di recuperare il proprio equilibrio psichico, la propria autonomia e di compiere un percorso di riprogettazione della propria vita. Ringraziamo anche tutte le associazioni che volontariamente e in sinergia con le tante realtà del nostro territorio hanno realizzato l’iniziativa SCRIVILE che giunge al suo sesto anno di vita”.

Tutti le informazioni del concorso, sono visibili sul sito dell’Associazione di promo-zione sociale Francesca Fontana all’indirizzo: www.associazionefrancescafontana.it all’interno dell’iniziativa “Le poesie e i pensieri per le donne scrivile”.

L’evento è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti: Nel rispetto delle normative COVID verranno rispettati il distanziamento e l’obbligo della mascherina.

Più informazioni su