Quantcast

Ravenna. Alla Pallavicini22 Art Gallery le opere di Michela Mangani con le ‘Forme del fuoco e dell’acqua’

Più informazioni su

Dopo la personale di Tommaso Martines, continuano le mostre curate da Vincenzo Cignarale nella
Pallavicini22 Art Gallery in viale Pallavicini n.22. A cura di Vincenzo Cignarale, con il patrocinio del Comune di Ravenna/Viva Dante, sabato 10 ottobre inaugura alle 18 la mostra personale ‘Forme del fuoco e dell’acqua’ di Michela Mangani, artista di Riccione dalla grande capacità pittorica, che lavora sulla carta con le tecniche più difficili: l’acquarello e il fuoco. Le sue opere offrono la possibilità, a chi le osserva, di intraprendere un esaltante viaggio verso una spazialità dai contorni attenuati che sfuma verso l’infinito, per lasciare intuire e intravedere gli echi di una realtà vissuta. L’approccio si consuma nella durata di un gesto, perché le tecniche che l’artista predilige non consentono incertezze, pentimenti e neppure sopportano l’usura delle sottolineature, delle ripetizioni e dei rimarchi. Icolori, vengono sapientemente guidati sulla carta attraverso contrasti di tonalità. Con il fuoco, affidandosi al proprio intuito artistico e allo stato emotivo del momento, Mangani riesce a scavare la materia della carta fino ad aprire un varco, dove si trovano gli effetti visivi ottenuti con i liquidi. L’artista conferma una collaudata abilità tecnica. La mostra si può visitare fino al 24 ottobre tutti i giorni con orario 11:00–12:30 / 17:00–20:00.

L’ARTISTA
Nata a Rimini, l’artista consegue il diploma di Maestro d’Arte nel 1989, in Arte Applicata nel 1991 e il diploma
di Illustrazione presso l’Istituto Europeo di Design di Milano nel 1995. Dopo numerosissime esperienze
artistiche lavorative inizia ad esporre nel 2012. Attualmente vive e lavora a Riccione.

SPAZIO ESPOSITIVO PALLAVICINI22 ART GALLERY
Lo spazio espositivo apre nel 2019 con due principali obiettivi: la priorità di Pallavicini22 Art Gallery,
aderendo ad un più vasto disegno per il rilancio del territorio, è contribuire alla promozione del quartiere
Farini attraverso iniziative artistiche e culturali. La galleria, inoltre, intende dedicare alla città di Ravenna un’area destinata alle arti, dove artisti e curatori trovino uno luogo aperto alle proprie iniziative, per sperimentare, per proporsi e farsi conoscere, e dove esperti e amanti d’arte in città, possano riunirsi e confrontarsi in occasione di eventi e mostre. Lo spazio espositivo Pallavicini22 è pensato anche per ospitare performance, esposizioni temporanee, progetti, shooting fotografici ed eventi d’arte, realizzati da artisti nazionali ed internazionali.

Più informazioni su