“Incontro a Dante” torna per Halloween e Ognissanti con percorsi guidati a tema alla scoperta della Ravenna del Sommo Poeta

Più informazioni su

In occasione del weekend di Ognissanti e della ricorrenza della festa di Halloween, le guide turistiche de Il Cammino di Dante propongono Incontro a DantePercorsi guidati alla scoperta della Ravenna del Sommo Poeta – con nuovi itinerari a tema dedicati a questa festività. “Le visite – spiegano – della durata di un’ora e mezza, offrono l’opportunità di godere della cultura in un momento in cui molti settori hanno subito una battuta d’arresto a causa dell’emergenza sanitaria, apprezzando le bellezze e le particolarità della nostra città. Con nuovi percorsi legati a santi, sepolture, misteri e aneddoti, le visite, rivolte ad un massimo di 20 persone, saranno effettuate rispettando i protocolli COVID-19 e con l’ausilio di radioguide per il mantenimento del distanziamento sociale”.

Sabato 31 ottobre

ore 11.00     Francesca Da Polenta “da peccatrice lussuriosa a eroina della libertà”

Visita guidata a cura di Manuela Farneti

 

ore 15.00     I Santi nella Commedia

Visita guidata a cura di Tiziana Brescacin

 

ore 16.30     Da Polenta: trame e intrighi nel Trecento

Visita guidata a cura di Marianna Zecchini

 

ore 20.30     Il mistero delle ossa di Dante, il fantasma e altri aneddoti

Visita guidata a cura di Manuela Guerra

 

Domenica 1 novembre

ore 11.00     Street Dante: in bicicletta tra misteri e leggende

Visita guidata a cura di Angela Izzo

 

ore 15.30     Dante e le altre sepolture a Ravenna

Visita guidata a cura di Cristiana Zama

 

Per informazioni: cell. 339.3852304 – guideilcamminodidante@gmail.com – facebook.com/incontroadante

Tariffe: 10 euro, incluso noleggio radioguida.

Prenotazione obbligatoria per le visite guidate su eventbrite.it, ravennaexperience.it o contattando direttamente la guida.

 

Il Cammino di Dante è un’associazione che vanta tra i propri soci sedici guide turistiche indipendenti di Ravenna ed è nata nel 2012 grazie ad una passione condivisa per Dante Alighieri, tra amanti di trekking e studiosi della Divina Commedia con il desiderio di far conoscere il panorama naturalistico del viaggio di Dante, protagonista in alcuni canti della Commedia, ridando lustro al nostro patrimonio paesaggistico trasmettendo emozioni ed offrendo nuove memorie a questi luoghi a volte dimenticati o nascosti.

Più informazioni su