Acquerellisti Faentini al Festival del Buon Vivere 2020 di Forlì 

L’Associazione Acquerellisti Faentini “Silvano Drei” sarà presente a fianco dell’Associazione  Svagarte al Festival del Buon Vivere 2020, a Forlì dal  25 al 29 novembre. L’edizione di quest’anno è intitolata “Ali di donna” ed è dedicata al tema dell’eguaglianza di genere tra uomo e donna, fondato su concetti precisi come equità, condivisione, responsabilità.

Nell’evento gli Acquerellisti saranno parte del complesso articolato intorno all’episodio “Buon Vivere” presso il Museo Ornitologico di Forlì: immagini dei lavori sul tema della figura femminile, fiori e mondo ornitologico degli artisti che hanno aderito al progetto, raccolte in un video, scorreranno facendo da sfondo all’interno di uno spettacolo di danza e musica al quale l’attrice Sabina Spazzoli ha allegato un testo.

Partecipano gli artisti Paola Alboni, Anna Bacchilega, Mirela Balan, Delvio (Driblo)  Biserni, Giuseppina Bosi, Silvia Castrogiovanni, Rossella  Civolani, Stefania  Dal  Molin, Pier Giorgio Drioli, AmedeoFantinelli, Gigliola Gigli, Rolando Giovannini, Maria Christina  Hamel, Giacomo Ianniello, Pietro Lenzini, Barbara Martini,  Muky, Oriano Oriani, Giovanni  Pastore, Paolo  Rava, Maria Ronconi,Marialuisa Sabato, Isa Sala, Roberta Savolini, Anny  Wernert, Andrea  Zaffi, Marina  Zaramella.
Curano l’evento per l’Associazione Acquerellisti Luana Paola Mazza e Roberto Ortali coadiuvati dal Presidente Rolando Giovannini.

A causa della situazione pandemica in atto e delle relative conseguenti restrizioni, l’evento si terrà online e sarà distribuito dopo il 24 novembre per una pubblica visibilità.