Poesie per i nonni o per gli amici lontani, la più richiesta è “Amicizia” di Borges. È boom di richieste per “Poesie a domicilio”

Metti un gruppo di giovanissimi attori e produttori di contenuti per il teatro, pieni di entusiasmo e amore per il proprio lavoro, che si costituiscono ad ottobre 2020 e in quattro e quatt’otto si ritrovano con tutti i teatri chiusi causa pandemia e una gran voglia di portare la loro arte ad un pubblico.

Che c’è di meglio quindi che inventarsi un progetto realizzabile nonostante il virus e di cui, proprio per via di questo terribile periodo che stiamo vivendo, c’è davvero tanto bisogno: un servizio di poesie a domicilio, per riscaldare anima e cuore e avvicinare le persone tramite le parole poetiche.

“Come i tanti riders che girano per le nostre strade consegnano cibo per il corpo – spiegano dal neo costituito gruppo -noi ci siamo inventati la consegna di cibo per mente e spirito, poesie per tutti i gusti”.

In tutto sono 8 giovani del collettivo Spazio A assieme a due del gruppo Galla & Teo che sostiene il progetto, ma il gruppo si sta espandendo rapidamente per riuscire a rispondere alle tante richieste.

Fino ad ora e con il solo passa parola, hanno già consegnato una decina di poesie in soli cinque giorni e altre venti sono state prenotate. “Inizialmente pensavamo ci avrebbero contattato solo i nostri conoscenti, invece l’idea è piaciuta, la voce si sta spargendo e stiamo ricevendo “ordini” anche da persone totalmente al di fuori della nostra cerchia di conoscenze”.

Prevalentemente, raccontano, chi ordina una poesia è giovane e spesso la regala ad un amico o ad un’amica. “La poesia più richiesta infatti è stata “Amicizia” di Jorge Luis Borges. Ma è capitato anche che i nipoti ne richiedano una per i nonni, che magari in questo momento faticano ad incontrare, oppure in occasione di un compleanno o una ricorrenza speciale. In menù abbiamo anche le poesie di Rodari, dedicate ai più piccoli, ma nessuno ce le ha ancora richieste. Molti ci stanno chiedendo invece se possiamo consegnare una poesia come regalo di Natale”.

Funziona così: esiste un menu, consultabile sulla pagina Instagram del gruppo, dal quale si possono scegliere le poesie, oppure si può proporre il proprio testo preferito. All’ora concordata uno o due oratori, a seconda che la recitazione preveda anche l’accompagnamento musicale, si presentano a cavallo di una bicicletta a casa dell’ignaro destinatario per la consegna, con un cartone per la pizza in mano, dentro al quale però, anziché una fumante margherita si trova un foglio con il testo della poesia prescelta, che verrà declamata e poi lasciata in omaggio, come ricordo.

menu poesie a domicilio

Il servizio è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 21.30 e tutto il giorno il sabato e la domenica. Dopo l’avvio del progetto la settimana scorsa, le prenotazioni hanno già cominciato a moltiplicarsi e molti ravennati hanno ricevuto la propria poesia a domicilio. L’ordine, per garantire un’organizzazione ottimale, deve essere fatto con almeno 24 ore di anticipo.

“Come gruppo teatrale – concludono – iniziare con questo progetto è stato molto emozionante e anche “scioccante” per certi versi, perché ci siamo buttati in un teatro che si affaccia al pubblico, con uno spettatore che magari non vuole neanche essere spettatore, ma che lo diventa volente o nolente, a noi è piaciuto molto. Ora capiremo che strada per il futuro. Questo tuffo nel pubblico, nello spettatore, ci è piaciuto molto, potrebbe essere un filone da seguire, per ora stiamo ancora sperimentando”.

Informazione ai naviganti: l’opportunità di offrire un regalo così speciale è disponibile solo per tutto il mese di dicembre, affrettatevi a prenotarvi.

domicilio

Instagram: @spazioa_
Telefono (Poesie a Domicilio): 351 6553555
Mail (Poesie a Domicilio): poesieadomicilio2020@gmail.com.