Quantcast

L’edizione critica dei “Sonetti romagnoli” di Olindo Guerrini in mostra in piazza del Popolo a Ravenna fino al 16 marzo

È aperta fino al 16 marzo, nelle vetrine del “Private Banking” della Cassa di Risparmio di Ravenna in piazza del Popolo 30, la mostra “Olindo Guerrini, Sonetti Romagnoli”, esposizione di antiche e nuove edizioni di libri su Olindo Guerrini e di poster che riproducono immagini storiche e didascalie di presentazione, a cura dell’Associazione Amici di Olindo Guerrini – Sant’Alberto.

La mostra è dedicata in particolare alla nuova edizione critica dei “Sonetti Romagnoli”, curata e commentata dal prof. Renzo Cremante, edita da Longo Editore e uscita nei giorni scorsi: un’iniziativa editoriale di grande rilievo, attualmente uno degli eventi culturali di maggiore importanza nello scenario culturale italiano.

La vendita dei libri, appena avviata dall’Associazione Culturale Olindo Guerrini, ha già suscitato grande attenzione (in pochi giorni, sono già state vendute un centinaio di copie): è possibile prenotarle a un prezzo di favore compilando la scheda che si trova sul sito amicidiolindoguerrini.it.

“Un lavoro estremamente preciso e documentato – sottolinea il ravennate Giuseppe Bellosi, che del libro è stato editor e ha curato la traduzione dei Sonetti in italiano -: non spaventi la mole, questa è davvero una guida alla lettura dei Sonetti, adatta davvero a qualsiasi lettore, romagnolo e non. Un volume, fra l’altro, da cui emerge un ritratto di Guerrini non come poeta ridanciano e conviviale, ma come intellettuale a tutto tondo, pieno di riferimenti culturali che il professor Cremante ha ben evidenziato nella sua ricerca”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Sabrina

    La mostra è sicuramente molto interessante, peccato purtroppo che sia stata allestita in un periodo di zona rossa e quindi non sarebbe possibile andare a visitarla..