Quantcast

Vincenzo Nemolato, il Gegè Di Giacomo di Carosello Carosone, scoperto dalla non-scuola delle Albe a Scampia

Forse non tutti sanno che dietro l’attore Vincenzo Nemolato che interpreta il ruolo di Gegè Di Giacomo, storico cantante e batterista, nel film “Carosello Carosone” andato in onda su Rai 1 c’è anche un po’ di Ravenna e della non-scuola delle Albe. Infatti, Vincenzo Nemolato, uno degli attori emergenti del panorama italiano, nasce a Napoli nel 1989, 31 anni anni fa, ed ha scoperto e perfezionato le sue capacità attoriali nel 2007 quando il Teatro delle Albe di Ravenna ha messo in scena nel quartiere Scampia a Napoli lo spettacolo Ubu sotto tiro, per la regia di Marco Martinelli.

Lo spettacolo è un lavoro corale che coinvolge un centinaio di giovanissimi napoletani provenienti soprattutto dai quartieri più disagiati, tra questi c’è anche Vincenzo. Grazie all’iniziativa dello stesso Martinelli, nel 2007 inizia il progetto Punta Corsara, che tende a sviluppare un teatro nel quartiere di Scampia. È proprio grazie a questo progetto che Vincenzo vince una borsa di studio come attore, partecipando ai diversi seminari formativi che vantano la docenza di molti grandi attori e registi teatrali.  Nel 2013 prende parte alla produzione di Le voci di dentro di Eduardo De Filippo per la regia di Toni Servillo, del quale è stata realizzata una versione televisiva trasmessa dalla Rai il 2 novembre 2014 diretta da Paolo Sorrentino. Ha esordito al cinema nel 2011 con il film La kryptonite nella borsa di Ivan Cotroneo. Nel 2015, invece, prende parte in un ruolo minore a Il racconto dei racconti di Matteo Garrone. L’anno successivo ha invece interpretato un personaggio secondario nella seconda stagione di Gomorra – La serie. Nel 2019 è protagonista di Paradise – Una nuova vita, opera prima di Davide Del Degan, presentato al Torino Film Festival.