Quantcast

Cultura ravennate in lutto: è morto Gianni Plazzi, aveva 85 anni

La cultura ravennate è in lutto. Gianni Plazzi è scomparso ieri, 20 marzo, all’età di 85 anni, per un malore. Nella sua prima vita di professione ha fatto il bancario, dopo la pensione si è dedicato alla sua grande passione, il teatro.

Plazzi  era artista a 360 gradi, anche pittore, incisore, scrittore. A teatro si ricordano le sue collaborazioni con Romeo Castellucci e la Socìetas Raffello Sanzio e la sua partecipazione con due cammei all’Inferno e al Purgatorio di Marco Martinelli, nella trilogia Dantesca.

Nell’Inferno Plazzi ha interpretato Cavalcante Cavalcanti mentre nel Purgatorio è stato un commovente Catone.

Il cordoglio del sindaco Michele de Pascale per la scomparsa Gianni Plazzi

“Apprendo con grande tristezza la notizia della scomparsa di Gianni Plazzi, straordinario attore di teatro, artista eclettico di grande talento, protagonista della cultura ravennate. Lo ricordiamo nella sua più recente ed eccezionale interpretazione di Catone nell’incipit del Purgatorio del Teatro delle Albe, al fianco di Ermanna Montanari e Marco Martinelli. Il mio cordoglio e dell’Amministrazione comunale giungano alla sua famiglia e ai suoi cari”.