Quantcast

Dante e i mosaici di Torcello. Conversazione online con Emanuela Penni e Linda Kniffitz

Più informazioni su

Lunedì 3 maggio, dalle ore 20.30, la Scuola di Formazione Teologica San Pier Crisologo organizza su Zoom e in diretta You Tube una conversazione online con Emanuela Penni, autrice del saggio “Dante e i mosaici di Torcello. Nel triangolo magico Bisanzio-Ravenna-Venezia”. Il libro, edito dalle Edizioni del Girasole di Ravenna, sarà presentato da Linda Kniffitz, archeologa e storica dell’arte. Il volume si avvale della prefazione di Erio Castellucci, Arcivescovo di Modena-Nonantola e Carpi e Presidente della Commissione Episcopale per la Dottrina della Fede. Per contatti: sft.sanpiercrisologo@gmail.com / cell. 347 9499670 (richiedere il link alla mail).

Dante e i mosaici di Torcello di Emanuela Penni per la collana “Fuori dalla selva” delle Edizioni del Girasole è un saggio storico illustrato con 40 immagini a colori destinato agli appassionati di Dante e del mosaico antico. Il volume si può richiedere in tutte le librerie di Ravenna, presso le Edizioni del Girasole di Via Giuseppe Pasolini 45 (tel. 0544 36622) e sui vari siti online (Ibs, Amazon, LibroCo., ecc).

“Ed è proprio l’interpretazione della Commedia del sommo poeta, oltre che del Giudizio universale di Torcello, che si arricchisce attraverso questo nuovo volume della Professoressa Penni, stabilendo precisi paralleli tra il poema e il mosaico. La lettura di questo libro è una gioia intellettuale ed etica insieme; intellettuale, perché permette di apprezzare e comprendere meglio due grandiose opere d’arte; etica, perché rafforza la tensione al bene che abita in ciascuno di noi” (dalla prefazione di Erio Castellucci, Arcivescovo di Modena-Nonantola e Presidente della Commissione episcopale per la dottrina della fede).

Emanuela Penni ha studiato al Liceo Classico Morgagni di Forlì e si è laureata in Lettere Classiche a Bologna  con tesi su S. Apollinare Nuovo. Ha poi conseguito il diploma di specializzazione e il dottorato di ricerca in Archeologia Tardo-antica e Medievale. Insegna nelle scuole medie superiori e all’Istituto Superiore di Scienze Religiose delle Diocesi di Ravenna, Cesena, Imola, Faenza, Forlì. Ha partecipato a campagne di scavo a Rimini, al Canale Emiliano Romagnolo, a Senigallia, a Savignano sul Rubicone e a Classe. Tra le sue varie pubblicazioni: “La Basilica di Sant’Apollinare Nuovo di Ravenna attraverso i secoli” (2004),  “L’arianesimo nei mosaici di Ravenna” (2011), “La liturgia diventa arte: il Battistero Neoniano e la Cattedra di Massimiano a Ravenna” (2017).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.