Quantcast

Lugo. Ravenna Festival, la magia della musica torna nel Pavaglione

Sarà dedicata ai 700 anni dalla morte di Dante la XXXII edizione del Ravenna Festival, che anche quest’anno farà tappa a Lugo, nel Pavaglione, con nuovi eventi dedicati alla musica. Ad aprire il calendario lughese sarà uno speciale concerto diretto da Riccardo Muti. Il primo luglio alle 21.30 il Pavaglione ospiterà, infatti, “Le vie dell’Amicizia”, il concerto che da anni costituisce un ponte di fratellanza attraverso l’arte e la cultura che tocca luoghi simbolo della storia antica e contemporanea. Quest’anno “Le vie dell’Amicizia” ritorna, dopo 20 anni, a Erevan, in Armenia.

Dal 1997 il Ravenna Festival si intreccia a “Le Vie dell’Amicizia”, pellegrinaggi laici che toccano città ferite, riallacciano antichi legami con luoghi che hanno fatto la storia.

“Il Ravenna Festival ha già dimostrato lo scorso anno di saper affrontare le difficoltà dovute all’emergenza sanitaria e alle conseguenti misure di sicurezza, proponendo al pubblico uno spettacolo sempre meraviglioso – commenta il sindaco di Lugo Davide Ranalli -. Così sarà anche questa estate, anche nella nostra Lugo, dove farà ancora tappa il Ravenna Festival con nuovi speciali appuntamenti. Tra questi siamo orgogliosi di poter ospitare, il prossimo primo luglio, l’evento ‘Le vie dell’Amicizia’ con il Maestro Riccardo Muti: una serata in musica che da oltre 20 anni rappresenta un’occasione di incontro e fratellanza attraverso l’arte e la cultura con Paesi in tutto il mondo. Ancora una volta la musica sarà dunque una straordinaria occasione di dialogo per la cultura internazionale. Un vero orgoglio per tutti noi!”.

La tappa lughese di Ravenna Festival prevede anche appuntamenti giovedì 15 luglio e da sabato 17 a lunedì 19 luglio, alle 21.30. Protagonisti dell’appuntamento del 15 luglio saranno il Quinteto Astor Piazzolla con l’Orchestra Filarmonica Salernitana “Giuseppe Verdi” per un tributo al centenario della nascita del compositore argentino. Seguirà, il 17 luglio, l’omaggio a Ennio Morricone a un anno dalla scomparsa con Tosca e la Roma Sinfonietta diretta da Paolo Silvestri. Domenica 18 luglio serata di musica e cinema con l’Orchestra Corelli e la sonorizzazione di The General di Buster Keaton. Infine, il 19 luglio chiude gli appuntamenti lughesi Openings/Sguardi oltre il limite, una conversazione e la proiezione dell’omonimo film di Francesca Molteni e Mattia Colombo, sul tema della soglia in termini architettonici e immateriali.