Quantcast

A Bagnacavallo torna “Il racconto in 10 righe”

Il tema scelto dalla Biblioteca comunale G. Taroni di Bagnacavallo per la ventiduesima edizione del concorso “Il racconto in 10 righe” è, in linea con il settecentenario dantesco, … che Inferno!. Ispirandosi a Dante che narrò la sua discesa agli inferi nella prima cantica della Commedia, viene suggerito ai partecipanti di raccontare in 10 righe aneddoti, esperienze o ricordi relativi a un episodio o a un momento “infernale”, prediligendo la narrazione in chiave ironica.

Possono partecipare i residenti nella regione Emilia-Romagna senza limiti di età, per due categorie di concorso: Under 14 e Over 14. Gli elaborati, che devono essere scritti in carattere Times New Roman corpo 12 e non più lunghi di 10 righe per un totale di 910 caratteri spazi inclusi, dovranno pervenire consegnandoli direttamente in biblioteca, o mezzo posta o tramite mail all’indirizzo biblioteca@comune.bagnacavallo.ra.it entro la mezzanotte del 24 luglio.

Il regolamento è disponibile in biblioteca e sulla pagina istituzionale del Comune di Bagnacavallo. Sarà una giuria di esperti che a vario titolo ha a che fare con la parola scritta (giornalisti, scrittori, lettori, librai e bibliotecari) che valuterà i racconti pervenuti; i vincitori e segnalati verranno premiati la sera del 2 agosto alle 21 nel chiostro delle Cappuccine. La Biblioteca comunale G. Taroni è in via Vittorio Veneto 1.