Quantcast

Alla biblioteca Manfrediana di Faenza il poeta Giuseppe Conte ospite della Rassegna Dante

Il secondo appuntamento della “Rassegna Dante” ospiterà, nel chiostro della Biblioteca comunale Manfrediana di Faenza, l’autore Giuseppe Conte, una delle voci più significative del panorama poetico e intellettuale europeo.

Il noto poeta, traduttore e narratore, presenterà il suo ultimo romanzo Dante in love (Giunti editore, 2021), una trama che vede Dante affacciarsi e riflettere, in forma di ombra, sulla nostra realtà contemporanea. Oltre al romanzo si parlerà della sua ampia e preziosa produzione poetica raccolta nel 2015 nell‘Oscar Mondadori Poesie 1983-2015 e dell’ultima opera Non finirò di scrivere sul mare (Mondadori, 2019).

Dialogheranno con l’autore Michele Donati e Monica Guerra. Barbara Mazzolani, insegnante della Scuola di Musica Sarti, accompagnerà la serata al pianoforte con il soprano Maria Claudia Bergantin.

Appuntamento: venerdì 25 giugno, ore 18, alla Biblioteca Mandrefiana di Faenza, via Manfredi 14
Prenotazione obbligatoria: manfrediana@romagnafaentina.it
www.independentpoetry.org

BIO
Giuseppe Conte (Imperia, 1945) ha pubblicato raccolte di poesia, come “L’Oceano e il Ragazzo” e “Ferite e rifioriture” (Premio Viareggio), oggi tutte raccolte nell’Oscar “Poesie 1983-2015”, saggi e libri di viaggio tra cui “Terre del mito”, e romanzi, da “Primavera incendiata” a “Fedeli d’amore”, da “Il terzo ufficiale” (Premio Hemingway) a “La casa delle onde” (finalista Premio Strega) e a “L’ adultera” (Premio Manzoni). Nel 2018 esce per Giunti il romanzo “Sesso e apocalisse a Istanbul”. Traduttore di Shelley, Whitman e D.H. Lawrence, grande viaggiatore, cultore appassionato del mito, è impegnato da decenni nella difesa della natura e nel confronto con il pensiero dell’Oriente e dei mistici dell’Islam. Ha tenuto letture e conferenze in 33 paesi del mondo. Ha vissuto per lunghi anni in Francia. Attualmente abita in Riviera.
Pagine Facebook: Giuseppe Yusuf Conte
www.giuseppeconte.eu