Quantcast

Fiori musicali. Al Museo Nazionale di Ravenna Duo Hybris in concerto

Più informazioni su

Prosegue la rassegna “Fiori musicali”, programma di incontri-concerto su musica e arte organizzati dall’ISSM “G. Verdi” in collaborazione con il Museo Nazionale.
Il terzo appuntamento, giovedì 22 luglio alle 17.30 nella Sala del Refettorio del Museo Nazionale, è con il Duo Hybris, formato dalle pianiste Maria Quaranta e Stilyana Nikolova, sul tema de “Il culto tra teologia, mitologia e arte”.

“La musica ha un gran potere”, dice Russell M. Nelson, “Ha il potere di renderci umili, devoti e grati… La musica ha il potere di fornire nutrimento spirituale. Ha il potere di guarire. Ha il potere di facilitare il culto… ci fornisce il potere di esprimere pensieri devoti e di portare testimonianza delle sacre verità”. Il concerto permette una scoperta del culto attraverso Debussy e le “Sei epigrafi antiche” di cui la musica, che inizia in un sognante clima pastorale, esprime poi la propria visione di un’attività immaginaria: “Pour invoquer Pan, dieu du vent d’été”, “Pour un tombeau sans nom”, “Pour que la nuit soit propice”, “Pour la danseuse aux crotales”, “Pour l’égyptienne”, “Pour remercier la pluie au matin”.

A seguire Rachmaninov, il maestro che ha condensato con abilità il senso e lo stile della musica del popolo russo, riproponendo gli accenti e le intonazioni delle antiche melodie cantate, con i “Six morceaux” op. 11.

Maria Quaranta, già protagonista in veste di solista del precedente concerto in rassegna, è laureata a pieni voti e con menzione d’onore all’ISSM “G. Verdi” di Ravenna, e vincitrice della borsa di studio Ing. Dragoni del Rotary Club Ravenna come migliore diplomata dell’anno 2017-2018. Stilyana Nikolova, nata in Bulgaria, è diplomata con lode all’ISSM “G. Verdi” e ha partecipato a masterclass con Irene Veneziano e Carlo Boccadoro. Svolge attività concertistica sia come solista che in formazioni cameristiche.

Più informazioni su