Quantcast

Festival Cinemasuono si conclude con il cortometraggio “Apophis” girato a Cervia dal regista Hugo Le Gourrierec

Dopo il successo delle precedenti serate, si concluderà lunedì 26 luglio alle 21 in Piazza Garibaldi a Cervia il Festival Cinemasuono, organizzato da ScambiaMenti – Spazio Culturale in collaborazione con il Comune di Cervia, la Cooperativa Mosaico e il Consorzio Cervia Centro, progetto promosso dalla Regione Emilia Romagna.

Il programma prevede la presentazione del cortometraggio classificatosi primo in concorso: “Califato 3/4 – Fandango de Carmen Porter” del regista spagnolo Nono Ayuso.

La serata terminerà con una spettacolare proiezione del film “Appuntamento a Belleville” di Sylvain Chomet, musicato dalla band Ottone Pesante. Verrà inoltre presentato il cortometraggio “Apophis”, produzione inedita di Cinemasuono 2020, girato a Cervia dal regista Hugo Le Gourrierec e dal direttore della fotografia Thomas Journal nel luglio di quest’anno, grazie alla residenza artistica di cui Le Guorrierec ha goduto come vincitore dell’edizione dello scorso anno. Il cortometraggio, che vede come protagoniste assolute le suggestive location cervesi e la presenza di numerosi cittadini in qualità di attori e comparse, verrà proiettato con una colonna sonora registrata per l’occasione dal polistrumentista e sound engineer riminese Luca Pasini.

L’ingresso è gratuito, consigliata la prenotazione al 3382196514.