Quantcast

Proseguono gli appuntamenti con Mosaico di Notte e Ravenna Bella di Sera

Proseguono gli appuntamenti con Mosaico di Notte, l’esperienza unica e indimenticabile, in programma tutti i mercoledì e venerdì fino al 27 agosto, che ogni anno coinvolge numerosi visitatori e offre la possibilità di ammirare alcuni monumenti UNESCO nell’atmosfera della notte. Mosaico di Notte, promosso dal Comune di Ravenna, realizzato grazie alla preziosa collaborazione con l’Opera di Religione della Diocesi Ravenna-Cervia, la Direzione Regionale Musei Emilia-Romagna – Ministero della Cultura e la Fondazione RavennAntica, propone visite guidate serali.

Venerdì sera è previsto un tour guidato al Battistero degli Ariani (ingresso riservato solo per gli iscritti) e al Museo Nazionale (aperto anche al pubblico, fino alle 23, ultimo ingresso alle 22.30) con partenza alle ore 20.00. La prenotazione è obbligatoria sul sito www.ravennaexperience.it.

Inoltre il venerdì sera la basilica di San Vitale e il mausoleo di Galla Placidia sono aperti al pubblico dalle 21 alle 23, ultimo ingresso 22.45 (informazioni e prenotazioni sul sito www.ravennamosaici.it).

Il mercoledì, invece, l’itinerario proposto in tre turni alle ore 20.30 – 20.50 – 21.10 prevede, la visita alla basilica di Sant’Apollinare Nuovo, alla basilica di San Vitale e al mausoleo di Galla Placidia.

Non solo, fino al 30 agosto Ravenna Bella di Sera si arricchisce di Visite Guidate in Musica e in Danza: tre proposte di visita guidata con spettacoli musicali o di danza. Tre gli itinerari a tema dantesco di Ravenna Bella di Sera – Visite Guidate in Musica e in Danza della durata di un’ora circa, il sabato, la domenica e il lunedì, alle ore 20.30, 21.00 e 21.30, che si concluderanno in alcuni dei giardini più belli della città: ai Giardini del Palazzo della Provincia e a Palazzo Rasponi dalle Teste, con un omaggio musicale a sorpresa il sabato e la domenica, mentre il lunedì è dedicato alla danza con Note di Tango per assaporare le calde serate tra dolci motivi.

Sabato 31 luglio, la visita si conclude nel giardino di Palazzo Rasponi dalle Teste, con The Barock Side Of The Cellos GuerzonCellos. Brubeck, Bach, Led Zeppelin, Queen: i generi musicali eseguiti da GuerzonCellos sono vasti e spaziano dal barocco al jazz e al pop, insaporiti, inoltre, dalle proprie composizioni. L’energia eccezionale incontra il virtuosismo rendendo i loro concerti un’esperienza unica di musica classica e contemporanea. Il duo bolognese è composto da Tiziano ed Enrico Guerzoni, figlio e padre, che non solo suonano il violoncello in un modo raramente sentito prima, ma celebrano il loro strumento come uno strumento di espressione musicale incredibilmente eclettico. Interpretazioni furiose di classici barocchi e riarrangiamenti creativi di brani pop e jazz moderni trasformano i loro concerti in una performance altamente sofisticata. L’apice delle loro capacità tecniche e creative si trova nelle loro stesse composizioni quando Tiziano ed Enrico mescolano influenze musicali dal 18° secolo, inclusi elementi psichedelici, jazz e folk tradizionali. Enrico Guerzoni e Tiziano Guerzoni al violoncello.

Domenica 1 agosto, nei Giardini della Provincia è in programma il concerto delle Giovani Promesse dell’ISSM G.Verdi. Nell’ottica di valorizzazione dei giovani talenti daremo spazio ai giovani musicisti dell’Issm Giuseppe Verdi di Ravenna. Per l’occasione si esibiranno gli allievi che si sono distinti per merito ed impegno durante l’anno accademico a cui sarà data l’opportunità di esibirsi in pubblico. Quest’anno sarà un quartetto di chitarre ad esibirsi della suggestiva cornice dei Giardini della Provincia con un programma di raro ascolto che comprende musiche di Hindemit, Bellinati e Assad. Chitarre: Ettore Mazzoli, Matteo Sanchioni, Andrea Pirani, Francesco Scaglioni

Infine, lunedì 2 agosto, spazio alla danza con Note di Tango, nella cornice del giardino di Palazzo Rasponi dalle Teste, si esibiranno nella Milonga Luciana Semprini e Oscar Gori, ballerini bolognesi dalla grande esperienza artistica, nei principali festival di Tango italiani ed esteri, con l’accompagnamento musicale del Trio De La Tarde. Il trio nato nel 2007, composto da Giampiero Medri al bandoneon, Carmen Falconi al pianoforte e Gianluca Ravaglia al contrabbasso.

Tutto nel rispetto delle linee guida sulle visite guidate, i gruppi di visitatori saranno composti al massimo da 15 persone. La prenotazione è obbligatoria sul sito www.ravennaexperience.it; i partecipanti saranno dotati di radioguide e tenuti al rispetto delle misure di sicurezza e al distanziamento sociale.