Quantcast

Ravenna. Partono le Serate in piazza del Popolo, un week end con Morrigan’s Wake, La Milanesiana e Cevoli

Dal 31 luglio al 7 agosto, nell’ambito del cartellone di Ravenna Bella di Sera, promosso dall’assessorato al Turismo del Comune di Ravenna, sono in programma le Serate in piazza del Popolo, alle 21, ad ingresso gratuito e con prenotazione obbligatoria su https://www.ravennaexperience.it/it/activity/307611/ravenna-bella-di-sera-eventi-in-piazza-del-popolo

Il Green Pass è richiesto esclusivamente agli eventi del 6 e 7 agosto, l’accesso è consentito sulla base delle nuove disposizioni di legge ai soli soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid (vaccinazione o test negativo molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore o la guarigione da Covid).

Prima serata sabato 31 luglio con il gruppo ravennate Morrigan’s Wake, che festeggia i suoi primi 40 anni, uno dei gruppi più longevi nell’ambito del panorama folk celtico in Italia. Per celebrare questa ricorrenza la band, composta da Davide Castiglia al violino, Tiziana Ferretti voce e bodhran, Francois Gobbi al basso elettrico, Maurizio Lumini alla fisarmoníca, Barbara Mortarini al flauto dolce (contralto, soprano), tin e low whistles, Massimo Pirini alla chitarra acustica, voce, con Fiorenzo Mengozzi al bodhran e percussioni ospite per l’occasione, si esibirà sul palco di piazza del Popolo con un concerto live, attingendo a tutto il loro repertorio per una serata all’insegna della buona musica e del divertimento. Nell’arco dei decenni i Morrigan’s Wake si sono spostati dalla musica bretone a quella irlandese, compiendo incursioni nel repertorio popolare padano e in modo più convinto in quello della musica scozzese. Oggi un loro concerto è un’alternanza di danze (jigs, reels, polkas), ballate e slow airs, arrangiate ora in maniera tradizionale ora dando sfogo a licenze compositive che rimandano sempre agli schemi della musica tradizionale dell’area celtica del nord-Europa.

Domenica 1 agosto, la serata è dedicata Dante, il Cinema, La Musica, con la tappa ravennate de La Milanesiana, la grande manifestazione culturale itinerante nata e diretta nel 2000 da Elisabetta Sgarbi. Il celebre regista Pupi Avanti che, in compagnia di Mario Andreose, racconterà la nascita e le riprese del suo ultimo film “Lei mi parla ancora“ tratto dall’omonimo libro di Giovanni Sgarbi, senza poi tralasciare qualche anticipazione sul nuovo progetto filmico legato alla figura di Dante. A concludere la serata il concerto degli Extraliscio, il gruppo musicale italiano, formatosi in Romagna dall’incontro tra Mirco Mariani, polistrumentista e sperimentatore e Moreno Il Biondo, clarinettista e storico leader del liscio e Mauro Ferrara, voce storica della Romagna e del Liscio, ospite per la serata Simone Zanchini.

Lunedì 2 agosto è in programma un appuntamento speciale: Dante e le sue vie. Sul palco due editori: Lonely Planet, che lo scorso anno ha riconosciuto il premio mondiale di sostenibilità Best in Travel 2021 per Le vie di Dante, progetto APT Servizi Regione Emilia Romagna, Toscana Promozione Turistica e Terre di Mezzo, che ha appena pubblicato la guida dedicata al Cammino di Dante. Un incontro per parlare di turismo sostenibile, viaggi e mete con anche un ospite d’eccezione: Paolo Cevoli, testimonial delle campagne di promozione della Regione Emilia-Romagna.