Faenza. Anteprima di Made in Italy 2021: i primi appuntamenti di giovedì 2 settembre

Mentre si scaldano i motori per la seconda edizione di Made in Italy, la mostra mercato della ceramica italiana che si svolgerà nelle piazze faentine il 4 e 5 settembre, dove oltre 110 ceramisti proporranno le loro creazioni, alcuni appuntamenti faranno da anteprima alla manifestazione.

Si parte giovedì 2 settembre nella Galleria d’Arte della Molinella con l’inaugurazione, alle 18, di ‘Dentro / Fuori. Arte contemporanea nelle città della ceramica italiana’, una mostra curata da Irene Biolchini. In esposizione opere di Valentina D’Accardi, Francesco Ardini, Diego Cibelli, Paolo Gonzato, Michele Guido, Loredana Longo, Matteo Nasini, Alessandro Roma e Cosimo Veneziano. La mostra rimarrà aperta dal 3 al 5 settembre, dalle 10 alle 21. Da venerdì 10 settembre al 3 ottobre invece l’esposizione cambierà sede, trasferendosi negli spazi del Museo Carlo Zauli.

Sempre giovedì 2 settembre, alle 21, nei locali di Faventia Sales verrà presentato il volume ‘La ceramica a Faenza. Botteghe e laboratori tra tradizione e modernità’, edito dalla Casa Editrice Polaris in collaborazione con l’Ente Ceramica Faenza, progetto nato all’inizio del 2020, nei mesi in cui era impossibile organizzare eventi e attività a causa dell’emergenza sanitaria, dedicato ai ceramisti della nostra città. Una narrazione collettiva, con parole e immagini, dei protagonisti dove trovano spazio storie diverse: dalle botteghe storiche che hanno raccolto una eredità e che, a loro volta, stanno trasmettendo alle giovani generazioni, alle piccole realtà, spesso individuali, che portano avanti percorsi di ricerca originali. In questo libro troviamo ceramisti nati a Faenza e altri che provengono dall’Italia e dal mondo, arrivati a Faenza per formarsi e apprendere l’arte della ceramica e che hanno deciso di vivere e lavorare qui.

Ancora, il 2 settembre, l’artista Luce Raggi (ore 15.30) sarà al chiosco dell’edicola in viale Baccarini di fronte alla sua casa-studio per tenere a battesimo la vendita del periodico indipendente d’arte ‘IN DA HOUSE #1’. Un evento che avrà un seguito sabato 4 settembre, alle 18.30, a Casa Studio Raggi e della Another Fucking Gallery, con un live set.