Quantcast

Ravenna. A Casa Dante sono arrivate le opere provenienti dal Museo degli Uffizi foto

Domenica 19 settembre, dalle 11, a Ravenna prenderà il via Casa Dante, progetto complementare al Museo Dante curato dall’Istituzione Biblioteca Classense con la collaborazione delle Gallerie degli Uffizi di Firenze e col contributo della Regione Emilia-Romagna, della Fondazione Cassa di Risparmio e della Camera di Commercio di Ravenna.
Oggi, giovedì 16 settembre, sono arrivate le prime opere dal Museo degli Uffizi, custodite nella prima sala.

La sala è stata realizzata grazie ad una significativa collaborazione messa in atto con le Gallerie degli Uffizi e ospiterà in deposito a lungo termine alcune importanti opere delle gallerie fiorentine. Il lavoro svolto con le Gallerie degli Uffizi, spazio d’eccellenza per l’arte di tutti i tempi, consolida il rapporto tra Firenze e Ravenna nella partecipazione alle celebrazioni per l’Alighieri.

Le opere provengono dalla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti: Andrea Pierini, Incontro di Dante con Beatrice nel Purgatorio, 1853, olio su tela; Giovanni Mochi, Dante presenta Giotto al Signore di Ravenna, circa 1855, olio su tela; Giovanni Bastianini, Busto di Piccarda Donati, 1855, marmo; Otto Vermehren, Paolo e Francesca, (1900-1910), olio su tela.