Quantcast

A Villa Verlicchi di Lavezzola la mostra “Dante Today”

Prenderà il via, sabato 18 Settembre alle ore 18 all’interno di DART, nella splendida Villa Verlicchi di Lavezzola, la mostra “Dante Today”. La mostra è curata e realizzata da CRAC Centro Ricerca in Romagna Arte Contemporanea all’interno del progetto “DART EXPERIENCE 2021” con il sostegno del Comune di Conselice, il contributo della Regione Emilia-Romagna e fa parte del cartellone di “Fuori – il Festival diffuso dell’Emilia-Romagna”.

Il progetto, ispirato alla Divina Commedia, si nutre del linguaggio contemporaneo e presenta opere che nascono dallo spirito collaborativo e sperimentale del collettivo Ossigeno Rosso Contemporary Art insieme a Davide Sapigna. Attraverso installazioni, dipinti, disegni e sculture, gli artisti ci permetteranno di osservare Dante con gli occhi del contemporaneo, dando una lettura diversa anche alla nostra vita odierna. Percorrendo con immaginazione le tre cantiche si potranno intravedere gli inferni della attuale società, quelli subiti dalle persone o quelli dei paradisi illusori, tanto trasparenti e infidi.

Saranno opere che guardano ad antiche illustrazioni, disegni, ritratti e biografie di vite immaginarie di persone comuni che nascondono drammi e trionfi, in una vera e propria “commedia dei viventi”. Argomenti che fanno da chiosa ad un percorso ricco e inatteso, da percorrere con il cervello e il cuore, rivolti alle parole della Divina Commedia, con i piedi radicati nel nostro presente.

Alla mostra partecipano Davide Sapigna e tutti i componenti del gruppo Ossigeno Rosso, da Eliseo Calcinari Ansidei, a Fausto Ferri, da Fabrizio Pavolucci a Gregorio Prada Castillo, un gruppo che nasce dall’incontro di artisti accomunati dalla reciproca attenzione verso temi sociali come l’immigrazione, la violenza di genere, i genocidi, la libertà d’espressione e la memoria collettiva, e che prendono Dante come spunto di riflessione sull’attualità del messaggio del sommo poeta.

Anche il Museo C.A.B.A. (Conselice Art Book Archive), posto al piano terra di Villa Verlicchi, inaugura una nuova esposizione di 14 libri d’artista donati recentemente dal Gruppo ARTEPIU’ di Venezia, sotto la supervisione di Lamberto Caravita, Direttore artistico di C.A.B.A.

ARTEPIU’ Venezia, gruppo artistico fondato nel 2000 dall’artista Marilisa Brocca, conta un considerevole numero di soci artisti motivati e di interessante curriculum che, attraverso gli eventi organizzati e le tematiche affrontate, si pongono come obiettivo la via della comunicazione ed il confronto artistico.

Impegnati da sempre ad organizzare eventi che coinvolgano artisti ed associazioni anche con forme d’arte parallele alla pittura, lo spazio d’azione e condivisione di Artepiù diventa aperto a 360 gradi aumentando così le esperienze e la crescita individuale e del gruppo stesso.

Molte le iniziative proposte nel corso degli anni che vedono il Gruppo Artepiù presente con opere ed installazioni collettive presso diverse location pubbliche: al Forte Mezzacapo per il Comune di Venezia, al Parco dei Moreri per il Comune di Silea, al Museo del Bottone “Sandro Partesotti” a Sant’Angelo di Piove di Sacco e il Museo del Bottone di Santarcangelo di Romagna e a Milano presso la prestigiosa collezione della Moleskine Fondation.

Entrambe le mostre saranno visitabili martedì, sabato e domenica dalle 15 alle 18 fino al 17 ottobre. Info e prenotazioni: 0545 986930 – dart@comune.conselice.ra.it
366 1697727 – segreteria@cracarte.it