Quantcast

I Nudi di Paolo Roversi stampati al platino nella Cappella di Palazzo Baronio di Ravenna

Più informazioni su

La Cappella del patrizio Palazzo Baronio di Ravenna, come uno scrigno, custodisce la Collezione dei Nudi del celebre fotografo Paolo Roversi, preziose opere d’arte, pezzi unici stampati al platino.

Famose o sconosciute, tutte le modelle che hanno posato per il fotografo, di fama internazionale sono qui trasformate in veneri e figure di luce; icone mistiche sottili e vulnerabili. Il visitatore si trova di fronte alla bellezza sensuale e alla magia del corpo umano. La serie di fotografie esposte sono state realizzate da Roversi nell’arco di dieci anni. Includono ritratti teneri e rispettosi di Kristen McMenamy, Kate Moss, Audrey Marnay, Angela Lindvall, Stella Tennant, Devon Aoki, Jaime, Amy, Sasha, Lida, Meg.

La mostra, resa possibile grazie a Studio Luce, Maison Random e partner tecnico DZ Engineering in continua evoluzione, vuole essere un omaggio permanente al Maestro nella sua città natale e parte del suo patrimonio artistico, proprio come i suoi celebri mosaici.

Dapprima solo su prenotazione telefonica, ora l’esposizione è visitabile per tutto l’autunno/inverno 2021/2022 il mercoledì e il sabato dalle 10:00 alle 13:00 e il giovedì e il venerdì dalle 14:30 alle 17:30. La Cappella di Palazzo Baronio è in Via Raul Gardini 16 a Ravenna.

Per informazioni: about@maisonrandom.org

Paolo Roversi ravennate di nascita, parigino di adozione, è considerato il più grande fotografo di moda del XXI secolo. Noto per aver collaborato con le più importanti riviste di moda come Vogue, Harper’s Bazaar oltre che con i più grandi marchi di moda come Dior, Comme des Garçons, Alberta Ferretti e Alexander Mcqueen.

Capace come pochi di rendere magici i suoi scatti, Roversi è stato spesso definito un “pittore di immagini”. Il suo rapporto con il mondo non è attraverso l’obiettivo della macchina fotografica come atto di testimonial, ma piuttosto cogliendo il momento fotografico come spazio creativo in cui emerge l’espressione più estrema di grazia e bellezza. Roversi lavora essenzialmente in grande formato con Polaroid 20×25 motivo per cui tutta la sua produzione è all’interno dello studio. La luce è sempre molto soffusa, il tempo di posa è lungo, l’atmosfera è malinconica ed eterea: l’anima emerge e si manifesta in tutto il suo splendore con un solo scatto.

Maison Random fondata in Francia, è un’istituzione privata per l’arte contemporanea, nonché un club privato per sperimentare nuovi modi di relazionarsi con essa. La sede ravennate – Palazzo Baronio – è una delle più imponenti della città. Costruito nel 1700, prima dimora di famiglie nobili, poi Circolo Cittadino da oltre 100 anni, oggi luogo che accoglie ospiti da tutto il mondo. www.maisonrandom.org

Roversi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da C.

    Ingresso libero?

  2. Scritto da obezio

    Mostra di grande effetto, un artista senza alcun dubbio. Ma le foto le ho trovate fredde e ripetitive, quasi noiose. Non mi hanno emozionato, ma forse è un commento del tutto personale.