Quantcast

“Quando la Commedia diventa Divina”, a Lavezzola talking con lo scrittore Giacomo Visconti

Più informazioni su

Martedì 21 settembre alle 20.45, presso la prestigiosa Villa Verlicchi di Lavezzola (Conselice) si terrà l’incontro intitolato Quando la Commedia diventa Divina, che prende il titolo dal libro scritto dal prof. Giacomo Visconti che in quella serata proporrà un talking con i ragazzi coinvolti in un importante progetto sulla Commedia di Dante.

“Questo libro nasce dalla convinzione che la Commedia diventi divina nel momento in cui è letta ai ragazzi e dai ragazzi”. Sono le parole di Visconti che aprono il libro, edito nel 2021 da Prospettiva editrice e illustrato da Alfonso Ianniello.

Il volume vuole essere un reportage, quasi in diretta, delle lezioni tenute dal prof. Visconti in una classe della Scuola secondaria di 1° di Lavezzola: è frutto di una rielaborazione, quasi immediata, di appunti e scarabocchi presi durante le ore di letteratura, in cui le studentesse e gli studenti hanno agito da protagonisti, esprimendo la loro curiosità, lo stupore, la meraviglia nei confronti di questo capolavoro della letteratura mondiale.

L’evento si inserisce nel percorso che la Biblioteca Giovanna Righini Ricci, in collaborazione con l’Associazione faentina Independent Poetry, dedica a Dante in questo 2021.

L’autore

Giacomo Visconti insegna lettere presso la scuola secondaria di primo e secondo grado in Italia. Conseguito il diploma di maturità classica nel 2010, si laurea nel 2013 in Lettere Moderne presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna con una tesi sulle patologie dell’Inferno dantesco con il prof. Giuseppe Ledda. Nel 2015 consegue la Laurea Magistrale in Italianistica con una tesi sulla dieta del Petrarca con la prof.ssa Loredana Chines e il prof. Francesco Citti. Nel biennio 2015/2017 si diploma presso la scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica di Bologna. Insegna italiano, latino, greco, storia e geografia nella scuola pubblica italiana dal 2015. Nel 2017 ha pubblicato presso la casa editrice Il Nuovo Diario Messaggero la “Guida della villa vescovile e della chiesa di Santa Maria in Torano”.

L’illustratore

Alfonso Ianniello nasce a Salerno nel 1987 e coltiva sin da piccolo la passione per il disegno. Frequenta il Liceo Artistico “F. Menna” di Salerno dove raggiunge la maturità artistica e diventa maestro d’arte. Nel 2012 ottiene la laurea in Beni Culturali con indirizzo archeologico presso l’Università degli studi di Salerno. Trasferitosi a Ravenna nel 2013 per completare la sua formazione accademica, consegue la laurea magistrale in Archeologia presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna. Ha lavorato alla realizzazione di uno storyboard per un cortometraggio e ha partecipato a concorsi e fiere, tra le quali, la “Bologna Children’s Book Fair”. Porta avanti la sua attività illustrativa e in contemporanea insegna lettere presso le scuole secondarie di primo grado della provincia di Ravenna.

Ingresso gratuito, è consigliata la prenotazione; è necessario esibire il Green Pass, secondo la normativa anticovid vigente per i luoghi della cultura. Per informazioni: 0545 986930.

dante

Più informazioni su