Quantcast

Dante anima la Galleria della Molinella di Faenza

A Faenza, presso la Galleria della Molinella vengono proposti eventi ispirati alla figura di Dante Alighieri, oltre alle mostre visitabili fino a domenica 26 settembre “Fatti non foste a viver da seduti” e “Organismi dal settimo cerchio, secondo girone: i violenti verso se stessi” del pittore Filippo Maestroni.

Giovedì 23 settembre, dalle 19.45, la Pro Loco di Faenza accompagnerà i curiosi visitatori lungo un percorso intitolato “Con la Pro Loco alla luce del tramonto… sulle orme di Dante”, una visita guidata per scoprire i punti di connessione tra il nostro territorio e il percorso del poeta fiorentino che tanto ha in comune con la storia faentina.
Per info e prenotazioni contattare il numero 0546-25231.

Sabato 25 settembre alle 18.30 le ballerine della compagnia di Castel Bolognese Agorà Danza si esibiranno nella performance “Amor tenendo meo core in mano”, liberamente ispirato alla Vita Nuova di Alighieri.

Domenica 26 settembre, dalle 16 alle 20, sarà l’ultima occasione per visionare le opere esposte all’interno della Galleria della Molinella, potendo prendere anche parte alle visite guidate che vi accompagneranno alla scoperta delle idee e dei concetti nascosti dietro le creazioni in mostra. Le sedie scolastiche esposte sono state salvate dal macero e rese delle vere e proprie “tele” su cui hanno espresso la propria creatività ed estetica Luca Barberini, Dissenso Cognitivo, CaCO3, Mauro Fragorzi, Duccio Maria Gambi, Daniela Iurato, Davide Salvemini e Agnese Scultz.
Il progetto è a cura di Marco Montanari, Silvia Rossetti e Elena Sabattini

Per accedere agli eventi e agli spazi espositivi è richiesto il green pass.