Quantcast

Che cosa c’è di intelligente nell’intelligenza artificiale? A Faenza l’incontro con Francesco Bianchini dell’Università di Bologna

Più informazioni su

Oggi lunedì 18 ottobre alle ore 21.00, presso il Cinema Europa di Faenza, Francesco Bianchini (Università di Bologna) aprirà il ciclo Incontro col Filosofo, curato dall’Ass. Filò – Il filo del pensiero, con una conferenza dal titolo Che cosa c’è di intelligente nell’intelligenza artificiale?

L’intelligenza artificiale è una disciplina che ha ormai raggiunto molti campi della ricerca scientifica e della produzione di beni e servizi, e in definitiva della nostra stessa vita. Le tecnologie di intelligenza artificiale sono ormai utilizzate a più livelli e per più scopi, e in molti casi l’utente ne è solo parzialmente consapevole. Ma cosa vuol dire intelligenza artificiale? Perché si parla di intelligenza in relazione a determinati artefatti tecnologici? Dove sta l’intelligenza in qualcosa di così radicalmente diverso da un essere umano? Nel corso dell’incontro saranno affrontate tali domande e verrà tracciato il profilo del rapporto fra esseri umani e gli attuali sistemi intelligenti, in un percorso che parte dalla tecnologia per arrivare alla filosofia.

L’evento è gratuito, previo tesseramento all’Associazione Filò – Il filo del pensiero (€ 15 euro– € 10 studenti – € 5 minori). Per partecipare è richiesto il Green pass.

Francesco Bianchini è professore associato presso il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna. Svolge attività di ricerca nell’ambito della filosofia della scienza, delle scienze cognitive e dell’intelligenza artificiale, occupandosi di tematiche epistemologiche connesse agli studi sulla mente. Nel corso degli anni si è occupato di temi connessi al linguaggio, ai concetti e ai modelli cognitivi in ambito simulativo, in particolare quelli biologically inspired. Si interessa anche di particolari forme di ragionamento induttivo, dedicandosi allo studio dell’analogia e dell’utilizzo dei modelli nella spiegazione scientifica. È autore e curatore di numerose pubblicazioni, tra cui libri e articoli su riviste nazionali e internazionali.

Più informazioni su