Quantcast

“Il ritratto nell’epoca del selfie”. Incontri con la storia dell’arte il 20 e 27 ottobre presso la Biblioteca di Cervia

Più informazioni su

Il Gruppo Archeologico Cervese organizza due appuntamenti con la storica dell’arte Sabrina Marin, dal titolo “Il ritratto nell’epoca del selfie” il 20 e il 27 ottobre ore 18.00 presso la Biblioteca di Cervia. “Il ritratto nell’arte” potrebbe sembrare un tema superato e ormai permeato di accademismo; invece il desiderio, l’ambizione e la necessità di tramandare ai posteri la propria immagine come testimonianza del proprio passaggio, si mostra oggi quanto mai attuale.

Anche l’arte ha avuto i suoi selfie. Nelle conferenze non mancherà il riferimento ai grandi classici come La dama con l’ermellino e La Gioconda di Leonardo, la Fornarina di Raffaello, i famosi Coniugi Arnolfini di Van Eyck vero e proprio status symbol di un ceto sociale borghese d’area fiamminga. Si racconteranno anche alcune bizzarrie come la Ragazza col turbante, meglio conosciuta come la Ragazza dall’orecchino di perla, di Johannes Vermeer e La bambina pelosa dipinta da Lavinia Fontana. Il dialogo aperto con il genere del ritratto proseguirà con un focus approfondito sull’autoritratto: il selfie ante litteram che ieri come oggi vede nel gesto dell’autoritrarsi l’affermazione di sé. Si esploreranno i padri incontrastati di questo genere, Albrecht Dürer e Rembrandt, che attraverso la loro pittura giungono a maturare l’elaborazione dell’autoritratto che ormai oltrepassa il somatico e diventa profondamente psicologico fino a sfiorare la burla di sé.

Gli incontri sono dedicati alla memoria di Cesare Melandri, già responsabile dell’Ufficio cultura del Comune di Cervia, prematuramente scomparso.

“Il ritratto nell’epoca del selfie” a cura della storica dell’arte Sabrina Marin, il 20 e il 27 ottobre ore 18.00 presso la Biblioteca Maria Goia. Ingresso gratuito con obbligo di Green Pass.

Sabrina Marin è Storica dell’Arte e da 20 anni è in carica presso la Soprintendenza per i Beni Storici e Artistici di Mantova, sua città natale. Laureata a pieni voti all’Università di Bologna, la sua tesi vince il premio “Tina Bianchi” nel ‘97 come miglior scritto nella sezione Storica/Artistica con la prima monografia dedicata al pittore seicentesco Pietro Facchetti. Adottata dalla Romagna da più di 20 anni, ha intrapreso negli ultimi tempi una serie di studi riguardo le tematiche trasversali che interessano l’arte con mondi a noi più vicini come il cibo, il vino e la fotografia. Ad oggi la sua attività si arricchisce di numerose pubblicazioni su riviste di settore, è titolare di diverse rassegne letterarie e curatrice di mostre d’arte moderna e contemporanea. Nel 2017 crea il format IN Shop Eventi, un autentico spazio social fatto di relazioni ed eventi. Da anni intrattiene il suo pubblico con videoclip culturali presenti sul suo canale YouTube SABRINA MARIN.

Per informazioni: 0544.979.384 – biblioteca@comunecervia.it

Più informazioni su