Quantcast

La musica è giovane: all’Almagià di Ravenna il festival SCLAB, per le nuove generazioni di musicisti

Più informazioni su

Festival SCLAB | nuove generazioni è il festival musicale di ottobre a Ravenna, che si svolgerà dal 21 al 24 ottobre alle Artificerie Almagià, a ingresso gratuito su prenotazione scrivendo a festivalsclab@gmail.com oppure su www.sclabstringsandsoda.it.

Il Festival SCLAB accoglie nuove generazioni di musicisti, capaci di mettersi in relazione in maniera diretta con il pubblico, creando in un’occasione di condivisione unica; partecipano nuove generazioni di appassionati di musica, coinvolte attraverso le attività SCLAB sul territorio, e trovano spazio le nuove creazioni musicali, proposte come chiavi di lettura del nostro tempo. L’Orchestra d’archi SCLAB, composta da bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, si esibisce insieme agli artisti ospiti. In questa edizione SpazioMusica, Quartetto Fauves, Carlo Galante, Mario Brunello, Giovanni Sollima.

L’edizione 2021 si apre il 21 ottobre nel segno della partecipazione con T_SUONO, performance sonora aperta a 15 partecipanti a partire dagli 8 anni di età. T_SUONO, ideato e realizzato da SpazioMusica, e condotto da Francesca Romana Motzo, Stefania Anna Russo e Francesca Seggi. La performance è aperta a chiunque abbia voglia di sperimentare con la musica e di scoprirla insieme senza ancora conoscerla, su prenotazione.

Il 22 ottobre sarà la volta del compositore Carlo Galante insieme al Quartetto Fauves. In un dialogo aperto al pubblico, racconteranno e suoneranno live le affascinanti sperimentazioni sonore di George Crumb – in programma Black Angels – e “Autoritratto con fantasma” di Carlo Galante.

Mario Brunello e Giovanni Sollima saranno ospiti il 23 ottobre con un programma a sorpresa. A pochi giorni dal loro compleanno, chiederanno un regalo al pubblico che interverrà per festeggiare con la loro musica. Con #regalaunregalo chiederanno, a chi vorrà, di portare un violino, una viola o un violoncello, da donare a termine della serata ai ragazzi dell’Orchestra d’archi SCLAB, che affiancherà i due violoncellisti nella seconda parte del concerto.

Chiude la quarta edizione del Festival SCLAB | nuove generazioni “LMCNE! La musica classica non esiste!”, l’anteprima di una serie di incontri in collaborazione con l’Istituzione Biblioteca Classense. “LMCNE!”, con un linguaggio diretto, ludico e intuitivo,  mostra analogie e differenze fra le musiche del passato e quelle della contemporaneità, compresi i reel di Instagram. Ospite l’Orchestra LiberaMusica di Pesaro insieme all’Orchestra d’archi SCLAB.

Ogni sera sarà presente il punto prestito e lettura allestito dai volontari dell’Istituzione Biblioteca Classense, partner culturale del Festival SCLAB, realizzato in compartecipazione con il Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura, con il contributo della Regione Emilia-Romagna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e di Rotary Club Ravenna.

Il Festival SCLAB è ad ingresso gratuito su prenotazione scrivendo a festivalsclab@gmail.com oppure su www.sclabstringsandsoda.it.

Più informazioni su