Quantcast

“Sguardi di Grazia. Racconti al femminile della Cervia deleddiana” in Sala Rubicone il 20 ottobre alle 20.30

Più informazioni su

Il 27 settembre 2021 ricorreva il 150° anniversario della nascita di Grazia Deledda. La grande scrittrice, premio Nobel della Letteratura nel 1926, nacque a Nuoro il 28 settembre 1971 e scelse Cervia come luogo di villeggiatura su suggerimento dell’amico Marino Moretti a partire dal 1921. Fu Lina Sacchetti ad accoglierla e a trovarle una casa. Qui acquistò una casa, “la Caravella”, forse con parte del denaro del premio Nobel, e vi trascorse tutte le estati fino alla morte, avvenuta nel 1936. Il comune di Cervia le assegnò la cittadinanza onoraria nel 1927, e le dedicò un tratto del lungomare, una rotonda, una scuola elementare.

Per celebrare la sua illustre cittadina onoraria Cervia ha organizzato un fitto calendario di iniziative. Mercoledì 20 ottobre alle 20.30 una tavola rotonda dal titolo “Sguardi di Grazia. Racconti al femminile della Cervia deleddiana”, di cui saranno protagoniste Giorgia Cecchi (Ecomuseo di Cervia), Ilaria Bedeschi (giornalista del Resto del Carlino) e Cristina Poni (Archivio Storico comunale).

Giorgia Cecchi, coordinatrice dell’Ecomuseo del Sale e del Mare, guida turistica appassionata di percorsi locali. Ilaria Bedeschi è giornalista de il Resto del Carlino e fa parte dei curatori della rassegna culturale “Cervia, la spiaggia ama il libro”. Cristina Poni è responsabile dell’Archivio storico di Cervia e curatrice della mostra per i 150 anni dalla nascita di Grazia Deledda.

Evento nel rispetto delle norme anti Covid, ingresso con Green Pass. Per informazioni: tel. 0544.979.384 – mail: biblioteca@comunecervia.it

Più informazioni su