Quantcast

Antonio De Rosa sulla promozione per over 65 per la prima della Stagione d’Opera: “il teatro è un luogo sicuro, il pubblico torni senza timori”

Più informazioni su

Con il Paradiso XXXIII di Elio Germano c’è stata la promozione per il pubblico più giovane. Per l’apertura della Stagione d’Opera 2021/22 del Teatro Alighieri arriva un dono per gli over 65, con ingressi omaggio alle recite de L’isola disabitata (del 23 e 24 ottobre). Che succede? Ravenna Manifestazioni è in vena di regali?

“In realtà, dopo il decreto governativo che ha finalmente riportato la capienza dei teatri al 100%, siamo impegnati a ricostruire un pubblico un po’ disabituato e un po’ impaurito a tornare nei luoghi chiusi. – mi dice al telefono il Sovrintendente Antonio De Rosa – Per cui noi non ci fermiamo mai né nella programmazione – dopo la Trilogia d’Autunno comincia la Stagione d’Opera e Balletto – né nella ricerca di nuove vie per riportare a teatro il pubblico. Con Elio Germano abbiamo fatto un’apertura ai giovani quando la capienza è tornata al 100%, e i giovani hanno risposto in maniera straordinaria. Fra l’altro, anch’io sono sceso in platea a vedere il bellissimo evento, perché volevo di nuovo provare questo senso di pienezza del teatro, questo spettacolo del trovarsi ancora gomito a gomito, senza il distanziamento cui eravamo abituati, in questo momento ritrovato di grande socialità e di cultura.”

Lo spettacolo di Elio Germano, una coproduzione di Ravenna Festival, fra l’altro sta riscuotendo successo a Ferrara e poi andrà a Rimini e successivamente nelle più importanti città italiane. Con le persone più anziane invece il discorso è diverso, perché all’interno di queste categorie d’età persistono timori e diffidenze. Per questo adesso c’è la promozione dedicata a chi ha più di 65 anni, che può richiedere due biglietti omaggio per una delle recite de L’isola disabitata (sabato 23 ottobre alle 20.30 e domenica 24 alle 15.30), che Franz Joseph Haydn compose nel 1779 per la corte ungherese e che a Ravenna è stata affidata a Fanny e Alexander, per la regia di Luigi De Angelis e con la direzione musicale di Nicola Valentini alla testa del Dolce Concento Ensemble. Per ricevere i biglietti, fino a esaurimento posti disponibili, è necessario presentarsi alla Biglietteria del Teatro muniti di un documento di identità.

“Gli anziani sono stati molto colpiti dalla pandemia – dice Antonio De Rosa – e hanno più timori dei giovani a frequentare i luoghi di spettacolo al chiuso. Lo si può capire. Ma proprio i luoghi di spettacolo e i teatri sono stati fra i luoghi più sicuri. Durante le due edizioni del Ravenna Festival e negli altri spettacoli che abbiamo proposto non si è mai verificato alcun caso di contagio, tutto si è svolto nella massima tranquillità e sicurezza. La nostra organizzazione è molto diligente e scrupolosa. Per cui dico alle persone più avanti con gli anni di tornare a teatro con grande serenità, non hanno nulla da temere, possono di nuovo vivere questo grande momento di piacere e di socialità. I nostri anziani, gli abbonati, quelli che per decenni hanno frequentato i nostri teatri e hanno contribuito a costruire questa splendida realtà, sono un patrimonio che non possiamo e non vogliamo perdere. Chiediamo anche alla stampa di darci una mano, affinché questa operazione serenità passi fra il pubblico. Con il Green Pass e la mascherina i teatri sono assolutamente sicuri: è questo il messaggio che vogliamo lanciare.”

“Per questo nel weekend del 23 e 24 ottobre in occasione della prima della Stagione d’Opera 2021/22 del Teatro Alighieri abbiamo messo in campo questa promozione per gli over 65: è un segnale preciso per chiedere agli anziani di avere fiducia e di accostarsi di nuovo al teatro senza timori” conclude il Sovrintendente De Rosa.

Più informazioni su