Quantcast

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: tutte le iniziative a Cervia

L’Associazione di promozione sociale Francesca Fontana, anche quest’anno presenta la rassegna culturale: “Serate con l’autore”, che gode del patrocinio del comune di Cervia. L’iniziativa continua mercoledì 24 novembre alle ore 20:30, (penultima delle 9 serate previste) presso il centro sociale di Pisignano Cannuzzo, in via Zavattina, 6d.  Questa serata, da sempre, si svolge con la collaborazione di Linea Rosa Ravenna  ed è inserita nelle iniziative che si svolgono in occasione della giornata internazionale conto la violenza delle donne. Ospite l’autriceMaria Dell’Anno con due dei suoi libri Troppo giusto quindi sbagliato e Parole e Pregiudizi.  Sarà intervistata dalla giornalista Sabrina Sgalaberna.  Saranno presenti volontarie e la presidente di Linea Rosa Alessandra Bagnara, e la referente per il comune di Cervia Valentina Barducci.

La serata, sarà arricchita da tanti eventi oltre alla presentazione dei libri. All’inizio della serata con l’artista mosaicista Barbara Liverani sarà collocata una mattonella con un giglio che ha un valore speciale: “Cervia città amica delle donne” alla presenza dell’assessore alla pari opportunità Michela Brunelli e alla presidente e volontarie di Linea Rosa Ravenna e di altri rappresentanti. Questo a significare anche il legame e la condivisione di valori tra le due associazioni Linea Rosa e Aps Francesca Fontana, quest’ultima in occasione dei 10 anni di attività, vuole ulteriormente sugellare questo legame di amicizia e continua collaborazione collocando in un luogo frequentato e di comunità questo simbolo.

Sarà anche un momento per ricordare e non dimenticare le due donne cervesi vittime di femminicidio: Sandra Lunardini e Paola Fabbri. Sarà anche l’occasione per presentare, in anteprima, il calendario realizzato da un gruppo di mamme cervesi, fatto con la mente e con il cuore da tre donne per esaltare altre donne già note per questa iniziativa (anno 2015 in occasione dei 25 anni di linea rosa e sempre con la stessa finalità benefica)  titolo di quest’anno “Donne per le Donne”. Il calendario racconta dell’incredibile forza che possono avere le donne. È fatto di brevi racconti sul 588* Reggimento da bombardamento notturno, composto da sole donne, che durante la seconda Guerra Mondiale ha egregiamente tenuto testa ai tedeschi invasori, ma non solo, queste giovani ragazze hanno dovuto anche contemporaneamente combattere per la loro emancipazione e per la conquista della parità con gli uomini all’interno dell’aviazione russa della quale facevano parte. Le immagini all’interno del calendario sono disegni, che riproducono le foto originali, fatti da due giovani ragazze di 17 anni del Liceo Artistico Nervi Severini di Ravenna. Tutto Il ricavato andrà all’associazione Linea Rosa Ravenna.

MARIA DELL’ANNO

Vittoria è nata con la toga sulle spalle. Figlia di un noto avvocato torinese, aveva il destino già scritto nel nome, eppure, dopo dieci anni di professione, ancora non si sente a suo agio in questo ruolo. Linda è la moglie di un rispettato imprenditore che ha l’abitudine di picchiarla e umiliarla. Vittoria e Linda si erano conosciute all’università. Dopo quindici anni Vittoria interviene sulla scena di un crimine nel quale è stata coinvolta la sua vecchia amica: suo marito è morto, pugnalato in casa. Linda è accusata dell’omicidio, ma sostiene di aver agito per legittima difesa, per salvarsi dalla violenza di lui. Vittoria non esita a difenderla, ma affrontare un processo in cui la rispettabilità pubblica di un uomo viene messa in discussione dai terribili racconti di violenze quotidiane subite dalla moglie significa affrontare i pregiudizi più radicati della nostra società. Perché la giustizia non sempre è davvero giusta

LINEA ROSA RAVENNA

Linea Rosa è un’associazione di Volontariato nata il 2 Dicembre 1991 per volontà di un gruppo di donne che condividevano il desiderio di combattere la violenza contro le donne. Linea Rosa oggi è un Centro Antiviolenza che aiuta e sostiene le donne che attraversano momenti di disagio e di difficoltà o che subiscono violenze fisiche, psicologiche, sessuali ed economiche. Le operatrici e le volontarie accolgono le donne che subiscono violenza e le sostengono nella scelta di interrompere la relazione violenta, aiutandole nei momenti di disagio, seguendole nella realizzazione della propria autonomia o semplicemente ascoltandole.Linea Rosa collabora con i Servizi Sociali del territorio, la Questura, i Carabinieri, il Tribunale, le Associazioni di Volontariato, i Centri Antiviolenza e le Case delle Donne dell’Emilia Romagna e del resto d’Italia. i soggetti istituzionali vengono coinvolti sempre e solo con il consenso della donna. Il Nr. nazionale Antiviolenza 1522 è attivo 24 ore su 24 per tutti i giorni dell’anno ed è accessibile dall’intero territorio nazionale gratuitamente, sia da rete fissa che mobile, con un’accoglienza disponibile nelle lingue italiano, inglese, francese, spagnolo e arabo.

Linea Rosa si trova a Ravenna in via Mazzini, 57/A. Sito www.linearosa.it – tel 0544-216316 – email linearosa@racine.ra.it. Orari: dal lunedì al venerdì 09.00- 19.00 e il sabato 09.00 – 12.00.

Mentre a  Cervia si trova in  Corso Mazzini, 39 c/o. Sportello donna: tel. 0544-71004 – mail linearosa@comunecervia.it. Tutti i lunedì dalle 12.30 alle 18.30.

A questo link sono disponibili tutti gli altri eventi organizzati dal Comune di Cervia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.