Quantcast

Il capodanno di Ravenna sarà nel segno di Christmas Soul con Emmanuel Djob & Gospel Reunion al Teatro Alighieri

I biglietti sono andati esauriti in un solo giorno, ma il concerto sarà trasmesso in streaming per tutti

La musica black torna a riscaldare il Natale di Ravenna. Dopo l’edizione saltata l’anno scorso, le prime ore del 2022 saranno all’insegna di Christmas Soul, l’appuntamento musicale delle feste ravennati che nelle ultime edizioni ha portato migliaia di persone in piazza del Popolo e nella sala del Teatro Alighieri. Quest’anno non sarà possibile ripetere il grande evento nel centro della città, ma si potrà assistere al concerto di uno degli artisti più interessanti della scena Soul del nuovo decennio: Emmanuel Djob con i Gospel Reunion, una formazione di 10 componenti con cui dare il via a un nuovo anno che speriamo tutti sia finalmente ricco di musica dal vivo.

Il concerto, il 1° gennaio alle 18 al Teatro Alighieri, è organizzato dal Comune di Ravenna con la direzione artistica di Francesco Plazzi di Spiagge Soul e la compartecipazione di Fondazione Ravenna Manifestazioni. I biglietti sono andati esauriti in un solo giorno, confermando ancora una volta il grande interesse che i ravennati hanno dimostrato nel corso degli anni per questo appuntamento. Per dare comunque la possibilità a tutti di partecipare all’evento di Capodanno, il concerto sarà trasmesso in streaming sul sito di Ravenna Festival e sui canali social di Ravenna Tourism.

Christmas Soul si conferma dunque uno degli eventi più attesi e amati del Natale ravennate, e aspetta solo di poter riprendere la grande kermesse in Piazza del Popolo che nelle prime due edizioni del 2018 e del 2019 ha raccolto migliaia di persone in festa la sera del 31 dicembre e agli eventi dei giorni precedenti. Il concerto nello splendido Teatro Alighieri diventa così l’appuntamento clou per salutare il 2021 e dare il benvenuto al nuovo anno, in attesa di riportare la manifestazione alla formula tanto apprezzata da cittadini e operatori turistici ravennati. La decisione di diffondere il concerto online, così, sopperisce almeno in parte al rammarico di non poter raggiungere tutto il pubblico che in questi anni ha seguito con entusiasmo ed affetto gli eventi di Christmas Soul, spiegano gli organizzatori.

Emmanuel Djob & Gospel Reunion. Di origine camerunense, naturalizzato francese, Emmanuel Djob entra a pieno titolo fra le migliori voci soul/gospel europee, come rivelazione e vincitore dell’edizione francese di “The Voice”. Il suo talento e il suo legame con il gospel americano hanno letteralmente entusiasmato pubblico e giudici. La sua voce, caratterizzata da forti colori riconducibili alla tradizione africana, sprigiona un’arcana energia creativa. È anche un prolifico autore: le sue opere sono connotate da un profondo sentimento mistico legato a episodi autobiografici espressi attraverso testi profondi e originali. La sua musica invece è un efficace agglomerato di soul, gospel e ritmiche del suo continente natio: l’Africa. L’ottimo arrangiamento delle voci maschili e femminili che ruotano attorno alla sua voce e al suo carisma, vibranti e ricche di sensualità, sprigionano una carica contagiosa e irresistibile.

Soul Brunch. Dopo due anni sono nel frattempo tornati anche i “Soul Music Brunch” del bagno Oasi di Marina di Ravenna, con la direzione artistica di Francesco Plazzi di Spiagge Soul. I concerti, tutti previsti alle 12 con brunch e concerto, portano all’Oasi alcuni degli artisti più apprezzati del festival estivo, per l’unico programma musicale invernale organizzato sui lidi ravennati. Dopo le date già svolte con Herman & Frisko, Gloria & The King e i Baobab, il 26 dicembre tocca a Sara Zaccarelli e King Frisko e il 2 gennaio a Luca Brighi. Prenotazioni tavoli al 340 0097763.

Per info e aggiornamenti sul programma: www.spiaggesoul.it – Facebook Spiagge Soul Festival