Quantcast

Al Teatro Comunale di Cervia sette spettacoli per la stagione dei burattini

Più informazioni su

Il 2022 parte alla grande per la stagione dei burattini nella “Città del Sale”. Grazie a Vladimiro Strinati, deus ex machina dei burattinai cervesi, anche quest’inverno i burattini torneranno ad animare i pomeriggi del Teatro Comunale di Cervia. La kermesse, forte del successo della precedente stagione estiva continua ad essere un momento di svago e cultura sia per adulti che per bambini, aumentando momenti di socialità e convivialità in un periodo così difficile per tutti.

“Quella dei burattini è un’antica e nobile arte che va preservata” – afferma Strinati – “è un teatro popolare dal forte impatto immediato, ma che presenta mille sfaccettature; attinge a piena mani dai racconti tradizionali ma allo stesso tempo è in grado di sperimentare nuove forme e drammaturgie e di rapportarsi con l’attualità”.

Ancora una volta le caratteristiche della stagione invernale saranno qualità e originalità delle diverse compagnie provenienti da tutta Italia. Saranno sette gli spettacoli che caratterizzeranno l’inverno 2022 del Teatro Comunale di Cervia la domenica pomeriggio alle ore 16.

Si partirà il 9 gennaio, a ridosso del week-end dell’Epifania, con la compagnia L’Aprisogni di Treviso con “Il Castello di Tremalaterra”, che vedrà come protagonista la bella Rosina chiesta in sposa dal fidanzato e l’oscuro mago di Tremalaterra che la prenderà in ostaggio.

Il 23 gennaio sarà ospite la compagnia modenese I burattini della Commedia con lo spettacolo “L’acqua miracolosa” seguito nell’ultima domenica di gennaio da “Momo il Dio della Burla, della compagnia parmense.
La prima domenica di febbraio vedrà come protagonista Vladimiro Strinati con “Il Passatore al Teatro di Forlimpopoli con Sganapino e Fagiolino servi di scena”, spettacolo adatto ad un pubblico più “grandicello” a partire dagli otto anni; il 20 febbraio è invece il turno della compagnia di Como con “Streghe, Draghi e Maghi”; il 27 febbraio sarà il turno della Compagnia Lagrù Ragazzi di Fermo con “Supereroi da Commedia”. Il primo week-end di marzo, ultimo spettacolo che chiuderà la rassegna, sarà “Pirù, demoni e denari” della compagnia Walter Broggini di Varese.

Punto fermo del festival, sia estivo che invernale, è l’immagine creata da Titin Mantegazza, artista di primissimo piano che aveva donato i disegni che raffigurano il logo della kermesse.
Gli spettacoli e i dettagli delle compagnie protagoniste sono presenti nella pagina Facebook “Teatro dei burattini di Cervia” e nei flayer in giro per la città.
Un ringraziamento speciale al Comune di Cervia che ha permesso di organizzare il tutto in un momento difficile per tutti dandoci spazio, risorse e volontari durante gli eventi. Gli spettacoli e l’accesso al Teatro rispetteranno le attuali le regole anti-Covid.

Più informazioni su