Quantcast

Mostra “Book folding”, la piegatura del libro, al private banking della Cassa di Ravenna foto

Più informazioni su

La Cassa di Ravenna S.p.A., nell’ambito delle iniziative di valorizzazione del collezionismo privato, ospita presso le proprie vetrine del “Private Banking” di Ravenna in Piazza del Popolo n.30, fino al 25 gennaio prossimo, una nuova mostra dal titolo: “Book folding”, La piegatura del libro.

Si tratta di un’esposizione di lavori della signora Maria Petillo, residente a Ravenna, che trasforma libri, cataloghi e vecchie agende in opere di varia ispirazione, attraverso la c.d. tecnica del book folding.

Il book folding, letteralmente dall’inglese “piegatura del libro”, era in origine una fase della produzione dei libri in cui le pagine venivano piegate a mano dopo la stampa e prima della rilegatura.

Fino alla metà del XIX secolo la piegatura, esclusivamente manuale, era un mestiere, soppiantato intorno al 1880 nel momento in cui furono introdotte sul mercato le c.d. macchine piegatrici.

Oggi col termine “Book folding” ci riferiamo ad una forma d’arte nata negli anni ’60, che attraverso la piegatura e/o il taglio di pagine di vecchi libri o cataloghi, li trasforma in creazioni artistiche tridimensionali.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.